Home Territorio ‘Triolagnìa. Una storia d’amore in tre tempi’ al Teatro TRAM

‘Triolagnìa. Una storia d’amore in tre tempi’ al Teatro TRAM

505
'Triolagnìa'


Download PDF

Lo spettacolo conclusivo della stagione 2023/2024 andrà in scena a Napoli dal 26 al 28 aprile

Riceviamo e pubblichiamo.

Si chiude la stagione 2023/2024 del Teatro TRAM di Napoli: il cartellone della sala di via Port’Alba, dopo un percorso segnato da 20 spettacoli ospitati in 21 settimane, si chiude con ‘Triolagnìa. Una storia d’amore in tre tempi’, scritto e diretto da Nello Provenzano.

Dal 26 al 28 aprile 2024 va in scena, con Valeria Impagliazzo e Gianluca Cangiano, uno spettacolo surreale che segue con un pizzico di stravaganza tre fasi della relazione tra un uomo e una donna in un gioco metateatrale.

Il titolo allude alla parafilia per cui una persona, consapevolmente e volontariamente, induce il proprio partner a vivere esperienze fisiche con altre persone, allo scopo di riceverne gratificazione.

Anche i nomi dati dall’autore a queste tre fasi solleticano la curiosità: Popcorn, Cuckold – altro termine con cui si indica la triolagnìa – e Limbo.

Uomo e Donna s’incontrano in un vecchio cinema di periferia. Unici due spettatori, sono seduti uno accanto all’altra. Parlano, si conoscono, si raccontano e scoprono di avere molte cose in comune. Una su tutte, la timidezza.

Dopo qualche anno, assuefatti da una vita di coppia monotona, per rinvigorire la loro intimità, invitano a casa una terza persona, un Bull. Quest’incontro, studiato nei minimi dettagli, andrà proprio come avevano programmato, si divertiranno.

Passano ancora altri anni e sono ormai una coppia matura. Hanno una bella casa, una stabilità economica, litigano per futili motivi e si amano alla follia. Sono felici. Forse.

Nello Provenzano spiega:

Ci sono persone che, per timidezza o per insicurezza, rispetto ad altre, hanno più difficoltà a esprimersi, a comunicare le proprie idee, a farsi comprendere ed accettare dalla società e soprattutto a essere se stesse.

C’è chi tra queste, in alcune occasioni, riesce a camuffare la propria natura indossando una maschera e recitando un personaggio. Una maschera che però cade ogni volta che si ritorna soli.

Queste persone spesso non riescono a scegliere una strada da percorrere, a porsi un obiettivo, a prendere in mano la propria vita ma lasciano che qualcuno o qualcosa lo faccia al posto loro.

I due personaggi di ‘Triolagnìa’ sono esattamente così ed io ho voluto prendermi gioco di loro esasperando queste caratteristiche e creando dialoghi e situazioni surreali che danno vita ad un assurdo gioco meta-teatrale.

‘Triolagnìa’ è una storia d’amore in tre tempi ma lo ammetto, è principalmente un atto di bullismo dell’autore nei confronti dei suoi personaggi.

‘Triolagnìa’
testo e regia di Nello Provenzano
con Valeria Impagliazzo e Gianluca Cangiano
musiche originali Peppe De Rosa
assistente alla regia Anna Simeoli
disegno luci Victoria De Campora
produzione SGURZ³
in collaborazione con Opificio delle Teste Dure.

Date e orari
venerdì: ore 21:00
sabato: ore 20:00
domenica: ore 18:00

Prezzi
intero: € 13,00
under 30 e over 65: € 10,00

Print Friendly, PDF & Email