Home Territorio ‘Thanks for vaselina’ al Teatro da Ponte

‘Thanks for vaselina’ al Teatro da Ponte

660


Download PDF

In scena il 3 febbraio a Vittorio Veneto (TV)

Riceviamo e pubblichiamo.

‘Dedicato ai famigliari delle vittime… e alle vittime dei famigliari’. Il gioco di parole che apre ‘Thanks for vaselina’ proietta immediatamente lo spettatore nel clima tragi-comico dello spettacolo della Carrozzeria Orfeo, co-prodotto insieme a Marche Teatro.

Sul palco, una storia in cui ogni desiderio è fallimento: genitori disperati e figli senza futuro combattono per la propria sopravvivenza, da sempre vittime e carnefici della lotta senza tempo per il potere e per l’amore, in una continua escursione fra la realtà e l’assurdo.

L’appuntamento al Teatro da Ponte a Vittorio Veneto (TV) è per venerdì 3 febbraio, alle ore 21:00.

Sinossi

Gli Stati Uniti d’America, con il sostegno dei paesi alleati, hanno deciso di bombardare il Messico, distruggendo tutte le piantagioni di droga e classificando le numerose vittime come ‘effetti collaterali’, con il pretesto di ‘esportare’ la propria democrazia.

Fil, cinico-disilluso, e Charlie, determinato animalista e difensore dei diritti civili, entrambi trentenni e con un futuro incerto, coltivano nel loro appartamento grossi quantitativi di marijuana e, con due opposte motivazioni, decidono di tentare il colpo della propria vita: invertire il normale andamento del mercato della marijuana esportandola dall’Italia al Messico.

Ai due spacciatori si aggiungeranno Wanda, una trentenne obesa, insicura e membra di un fallimentare corso di autostima, e Lucia, madre di Fil, una cinquantenne frustrata appena uscita da una clinica per disintossicarsi dal vizio che la perseguita. Tutto si complica, però, quando dopo quindici anni di assenza, torna a casa il padre di Fil ed ex-marito di Lucia…

'Thanks for vaselina'

Print Friendly, PDF & Email