Home Rubriche Panorama geopolitico Passi importanti del percorso europeo per la Repubblica di Moldavia

Passi importanti del percorso europeo per la Repubblica di Moldavia

1141
Repubblica di Moldavia


Download PDF

La Romania partner strategico per l’integrazione europea della Repubblica di Moldavia

Fortemente impegnata ai fini dell’integrazione europea – processo sancito dalla domanda ufficiale di adesione all’UE del 3 marzo 2022 – la Repubblica di Moldavia ha recentemente compiuto importanti passi in questo percorso.

Ai primi di aprile si è svolta a Berlino, la conferenza internazionale ‘The Moldova Support Platform’, alla quale hanno partecipato oltre 47 Paesi, tra cui Stati membri dell’Unione Europea, gli Stati Uniti, il Canada, il Giappone, ma anche rappresentanti degli organismi finanziari internazionali.

Ai fini di sostenere lo sforzo umanitario compiuto dalla Repubblica di Moldavia nei confronti dei rifugiati ucraini, l’evento, organizzato da Francia, Germania e Romania, ha ribadito il sostegno e la solidarietà euro-atlantica nei confronti di questo Paese.

Com’è già noto anche a livello internazionale, la Repubblica di Moldavia ha mostrato una notevole solidarietà alle centinaia di migliaia di profughi ucraini giunti sul suo territorio dallo scoppio della guerra in Ucraina fino ad oggi.

Le autorità, le istituzioni e i rappresentanti della società civile della Repubblica di Moldavia sono stati e sono pienamente e continuamente coinvolti nella gestione dei civili ucraini fuggiti dalle atrocità della guerra.

L’11 aprile si è tenuto a Lussemburgo il Consiglio ‘Affari Esteri’ dell’UE, al quale è stato invitato anche il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Moldavia, Nicu Popescu. In questa occasione, il Commissario europeo per la Politica del Vicinato e per l’Allargamento ha consegnato al funzionario moldavo il questionario della Commissione europea in merito alla domanda di adesione all’UE della Repubblica di Moldova. È un passo importante, che dimostra che la Repubblica di Moldavia è inequivocabilmente impegnata nel processo della integrazione europea.

Va sottolineato, in questo contesto, che il partner strategico per l’integrazione europea della Repubblica di Moldavia è la Romania, che è, appunto, il più importante ambasciatore della Repubblica di Moldavia in relazione a Bruxelles. In quanto Stato membro dell’UE, dal 2007, la Romania ha fornito e continuerà a fornire alla Repubblica di Moldavia la sua perizia e la sua esperienza, nel programma di riforma e modernizzazione del Paese, a beneficio dei suoi cittadini.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Antoniu Martin

Antoniu Martin, storico e analista politico rumeno, specializzato nella storia recente e geopolitica. Ha pubblicato diversi libri sul comunismo rumeno e dell'Europa Orientale, nonché studi e articoli su argomenti di attualità nel campo delle relazioni internazionali.