Home Puglia Lecce ‘L’oscuro rovescio delle cose’ al Centro di Aggregazione Giovanile

‘L’oscuro rovescio delle cose’ al Centro di Aggregazione Giovanile

358
'L'oscuro rovescio delle cose'


Download PDF

In scena il 3 dicembre a Spongano (LE)

Riceviamo e pubblichiamo.

Domenica 3 dicembre, ore 19:00, va in scena a Spongano (LE) ‘L’oscuro rovescio delle cose’, uno spettacolo di Ultimi Fuochi Teatro per la regia di Alessandro Miele che vede in scena Alessandra Crocco.
L’appuntamento rientra nel programma de ‘La rivoluzione dei libri al femminile’, progetto curato da Ultimi Fuochi Teatro e realizzato con il contributo del Consiglio Regionale della Puglia nell’ambito dell’Avviso Futura – La Puglia per la parità e con il patrocinio del Comune di Spongano.

Il progetto propone a Spongano fino al 3 dicembre un servizio di take-away letterario che consente ai cittadini di ritirare in uno speciale packaging un libro di un’autrice donna concesso in prestito dalla Biblioteca comunale.

Ad affiancare l’iniziativa una serie di spettacoli che valorizzano lo sguardo e la professionalità delle donne. Anche nel mondo del teatro esiste un gender gap da contrastare, basti pensare che la media nazionale delle presenza femminili nei principali teatri è limitata al 32,4% (fonte: mappatura realizzata dall’associazione Amleta).

Dopo lo spettacolo per ragazzi scritto e interpretato da Nadia Casamassima e l’esplosivo ‘Ci siamo rotte’ del collettivo femminile Le cadavere squisite, il focus sulle donne del progetto di Ultimi Fuochi Teatro propone ‘L’oscuro rovescio delle cose’.

Sola in scena, Alessandra Crocco, diretta da Alessandro Miele, porta in scena più personaggi femminili tratti da racconti di Tommaso Landolfi, uno dei più grandi autori del Novecento. Dai suoi testi vengono estratti nuclei, cuori di senso, di atmosfera.

La drammaturgia procede per frammenti conducendo lo spettatore da un punto all’altro dell’universo landolfiano come se fosse trascinato da violente raffiche di vento. Ci si muove in un labirinto di specchi deformanti, un luogo misterioso che forse è proprio la mente dello scrittore.

È una febbre, un delirio. Che cosa? La vita (…) Accenna talvolta ad alcunché di filato, sembra proporre uno svolgimento e una conseguenza, ma sono momenti.

(…) No, la vera immagine della vita è questa che della mia mi giunge a raffiche dalle quali sarebbe difficile, vano, cavare od astrarre un’alleanza, una parentela, e le quali sarebbe vano voler comporre in un unico vento.
Tommaso Landolfi

Immersa in un gioco che presto diventa una febbre, un delirio, Alessandra Crocco attraversa e mette in vita atmosfere diverse, in dialogo con il tessuto sonoro creato da Shari DeLorian e con le fotografie di Gabriele Albergo.

È un gioco pericoloso in cui viene tirato dentro il pubblico, chiamato a ricomporre il puzzle delle immagini landolfiane; è un rompicapo che potrebbe non portare da nessuna parte se non davanti a quell’ignoto che ci fa noi stessi.

Centro di Aggregazione Giovanile
via Pio XII – Spongano (LE)
domenica 3 dicembre ore 19:00
Ultimi Fuochi Teatro
‘L’oscuro rovescio delle cose’
Da testi di Tommaso Landolfi
durata: 50 min
Età consigliata: dai 14 anni in su

con Alessandra Crocco
Suono Shari DeLorian
Regia Alessandro Miele
Produzione Ultimi Fuochi Teatro
Foto in scena Gabriele Albergo
Scene Ludovica Diomedi e Elisa Gelmi
Luci Angelo Piccinni
Grazie a Giovanni Maccari e Rodolfo Sacchettini

Biglietto 5€
È possibile acquistare il biglietto sul posto oppure online sul sito https://www.diyticket.it
Per informazioni e prenotazioni:
tel +39 3881271999 – infoultimifuochi@gmail.com

La Rivoluzione dei libri al femminile promuove la lettura come gesto rivoluzionario. È attivo dal 6 novembre al Centro di Aggregazione Giovanile di Spongano (LE) un servizio gratuito di take – away letterario che consente di ritirare, in un packaging creato ad hoc, un pasto completo per la mente e il cuore: libri in prestito di autrici donne, una lettera di istruzioni e gadget della rivoluzione. Chi parteciperà dovrà scegliere frammenti da salvare che saranno poi trasformati da attrici in QR code audio ed esposti in modo da essere fruibili a tutti tramite smartphone.

Il servizio è gratuito. Per richiedere un take-away letterario è necessario mandare un WhatsApp al numero 3881271999 con il testo ‘Sono pronto/a’.
L’iniziativa prevede inoltre un laboratorio per creare un’edizione speciale di ACCAPO, il giornalino di Ultimi Fuochi Teatro, e una selezione di spettacoli teatrali al femminile.

Programma completo: https://www.ultimifuochifestival.it/la-rivoluzione-dei-libri/

Crediti
La rivoluzione dei libri al femminile è un progetto di Ultimi Fuochi Teatro co-finanziato dall’Avviso Pubblico ‘Futura. La Puglia per la parità’ promosso dal Consiglio regionale della Puglia e realizzato in collaborazione con il Comune di Spongano.
Il prestito dei libri è realizzato in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Spongano
Ideazione Alessandra Crocco e Alessandro Miele
Grafica Marco Smacchia
Ufficio stampa Fabiana Pacella
Segreteria organizzativa Silvia Carrozzo

Print Friendly, PDF & Email