Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, oltre 50 candidature per bando ‘Parità Virtuosa’

Lombardia, oltre 50 candidature per bando ‘Parità Virtuosa’

254
Letizia Caccavale


Download PDF

Letizia Caccavale: ‘Un premio per chi agevola i dipendenti a sostegno della maternità’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Ha dichiarato Letizia Caccavale Presidente Consiglio Pari Opportunità in occasione della chiusura della terza edizione del bando ‘Parità virtuosa’:

Sono più di cinquanta le candidature al ‘Premio Parità Virtuosa’ arrivate per l’edizione 2021.

Sono aziende e associazioni lombarde che ci aiutano a portare il messaggio positivo che la maternità è un valore e che non può e non deve essere un problema sul luogo di lavoro.

Purtroppo, l’Italia si posiziona come fanalino di coda in Europa in termini di natalità.

Il bando promosso dal Consiglio Pari Opportunità premia quelle realtà lombarde che sostengono la maternità aiutando i propri dipendenti nella conciliazione famiglia – lavoro e, in particolare, le donne lavoratrici madri.

Secondo i dati dell’Ispettorato nazionale del lavoro nel 2020 su 42mila dimissioni volontarie il 77% riguarda le donne.

L’iniziativa si rivolge ad aziende, associazioni imprenditoriali, cooperative e sindacati che abbiano implementato esperienze innovative in tema di welfare.

Nei prossimi giorni il Consiglio Pari Opportunità selezionerà le realtà vincitrici in vista della premiazione che si svolgerà nel mese di novembre.

Congedo di maternità e paternità, accordi medico-sanitario tra aziende e strutture socio-sanitarie, rimborsi per baby-sitting e sostegno alla disabilità, badanti e care giver oltre all’asilo aziendale sono alcuni dei criteri che guideranno il Consiglio Pari Opportunità nella scelta delle realtà vincitrici di quest’edizione.

Print Friendly, PDF & Email