Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, Consiglio regionale incontra delegazione Baden Württemberg

Lombardia, Consiglio regionale incontra delegazione Baden Württemberg

429
Baden Württemberg


Download PDF

Fermi: ‘Facilitare confronto e scambio best practices, anche legislative, a favore delle nostre imprese’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

L’Europa avrà un futuro solo se saprà riconoscere maggiori poteri e autonomia decisionale ai territori e alle Regioni: un’Europa centralista non è in grado di interpretare al meglio le esigenze dei suoi cittadini, ed è per questo motivo che le relazioni e la collaborazione tra le regioni più virtuose come quelle dei Quattro Motori devono essere incrementate e rese sempre più stabili e proficue.

Particolarmente interessante in questo senso, ad esempio, sarà per la Lombardia approfondire nei prossimi mesi le modalità con cui il Land del Baden Württemberg si rivolge direttamente alla Commissione europea per presentare le proprie istanze territoriali senza l’intermediazione del Governo centrale, un percorso che, se dovesse rivelarsi efficace, potrebbe essere sperimentato anche dalla nostra istituzione regionale.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, che ha incontrato questa mattina una delegazione del Baden Württemberg guidata dal Presidente della Commissione parlamentare per l’Europa e gli Affari Internazionali del Parlamento Willi Staechele, dal Segretario di Stato Theresa Schopper e dal Ministro della Giustizia e per l’Europa Guido Wolf.

All’incontro hanno preso parte anche il Vice Presidente del Consiglio Carlo Borghetti, il Consigliere Segretario Giovanni Malanchini, il capogruppo della Lista Fontana Presidente Giacomo Cosentino Basaglia, il capogruppo del Partito Democratico Fabio Pizzul e il capogruppo di +Europa Michele Usuelli.

Ha aggiunto il Presidente Fermi:

L’autonomia, la sicurezza e le pari opportunità sono stati i temi principali affrontati durante l’incontro ma priorità è stata data alla necessità di incrementare lo scambio di conoscenze e informazioni legate al sistema delle nostre imprese, che presenta in comune tra le due regioni caratteristiche legate a una presenza diffusa di aziende di medie e piccole dimensioni contraddistinte però da una elevata diversificazione e propensione all’innovazione e a un costante sviluppo tecnologico e produttivo.

Facilitare lo scambio di best practices, anche in ambito legislativo, e favorire occasioni di confronto e incontro tra i nostri imprenditori è uno degli obiettivi primari che ci siamo posti.

La delegazione del Baden Württemberg è in Italia per una serie di incontri istituzionali organizzati dal Consolato tedesco a Milano e che coinvolgono anche la Camera di Commercio italo tedesca e la scuola germanica a Milano.

Nel corso dell’incontro di questa mattina sono stati sviluppati i temi inerenti il ruolo che le Assemblee legislative regionali possono svolgere per intervenire efficacemente nelle politiche europee e lo sviluppo di possibili nuove forme di collaborazione tra i Parlamenti delle Regioni che fanno parte dell’Associazione “Quattro Motori per l’Europa” di cui il Baden Württemberg detiene quest’anno la presidenza, destinata a passare nel 2019 alla Lombardia.

L’associazione ‘Quattro Motori per l’Europa’ riunisce le più avanzate Regioni dell’Unione europea. Ne fanno parte, oltre alla Lombardia e al Baden Württemberg, anche Catalunya e Rhone Alpes.

Foto Lombardia Quotidiano

Baden Württemberg

Print Friendly, PDF & Email