Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, Fermi riceve Generale Luzi comandante Legione Carabinieri

Lombardia, Fermi riceve Generale Luzi comandante Legione Carabinieri

835
Alessandro Fermi e Teo Luzi


Download PDF

‘Potenziare i presidi sui territori provinciali e consolidare la collaborazione tra istituzioni e forze dell’ordine’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi ha ricevuto oggi a Palazzo Pirelli il Comandante della Legione Carabinieri Lombardia Generale Teo Luzi.
La visita è stata occasione utile per fare il punto sulla sicurezza e sugli interventi di contrasto alla criminalità nel territorio regionale, con attenzione particolare al problema dell’immigrazione e al pericolo di attentati terroristici.

Ha detto il Alessandro Fermi:

In particolare grande evidenza è stata data alla necessità di consolidare quel modello di grande collaborazione tra tutte le forze dell’ordine e le istituzioni che in Lombardia da diversi anni sta dimostrando di funzionare in modo efficiente e puntuale, rappresentando un esempio significativo per il Paese.

Ho sottolineato la necessità di potenziare i presidi anche e soprattutto sui territori provinciali della nostra regione, coinvolgendo direttamente i Comuni e estendendo i protocolli d’intesa già esistenti tra sindaci e Comandanti delle caserme locali anche in quei territori dove ve ne è necessità e non sono stati ancora sottoscritti.

A tal proposito il Presidente Fermi ha portato l’esempio degli accordi sottoscritti con i Comuni di Erba e Lurago d’Erba che hanno visto le amministrazioni locali contribuire alla ristrutturazione della caserma ottenendo in cambio un significativo potenziamento dei servizi di sorveglianza e sicurezza.

Il Presidente Fermi ha quindi sottolineato gli ottimi rapporti che da sempre intercorrono tra l’istituzione regionale lombarda e l’Arma dei Carabinieri, ricordando la mostra sul Bicentenario dell’Arma ospitata a Palazzo Pirelli, attraverso la quale grazie all’esposizione di cimeli di grande pregio e valore storico, dipinti, uniformi, oggettistica e documenti inediti, numerosi visitatori hanno potuto ripercorrere la storia d’Italia dal 1814 a oggi.

Il Consiglio regionale ha inoltre recentemente dedicato all’Arma dei Carabinieri una sala di Palazzo Pirelli adiacente all’Aula consiliare e sta valutando la possibilità di istituire borse di studio finalizzate al sostegno del percorso formativo o universitario dei figli meritevoli e residenti in Lombardia dei componenti dell’Arma, con priorità ai figli dei Carabinieri caduti o feriti nell’adempimento del loro servizio.

Ha evidenziato Alessandro Fermi:

Abbiamo infine approfondito la possibilità di coinvolgere direttamente il Comando della Legione nell’iniziativa Studenti con le stellette, che si terrà dal 26 agosto al 2 settembre presso la Fondazione Minoprio nel Comune di Vertemate con Minoprio e consiste in un corso di formazione della durata di una settimana riservato a un gruppo di 90 studenti della scuola secondaria di secondo grado. Tra le ipotesi, anche quella di una apposita visita alla Caserma milanese di via Moscova.

L’iniziativa ‘Studenti con le stellette’ vuole suscitare nei giovani la curiosità e l’emozione di indossare un’uniforme e di fare propri i valori delle associazioni d’Arma. I ragazzi e le ragazze saranno protagonisti di momenti formativi teorici e pratici in materia di sicurezza stradale e personale, pronto soccorso, prevenzione dei reati e di fenomeni legati a calamità naturali o atti terroristici.

Le ore di addestramento e istruzione potranno essere conteggiate quale alternanza scuola-lavoro previa stipula di apposita convenzione con i dirigenti scolastici degli istituti di appartenenza dei partecipanti.

Foto Lombardia Quotidiano

Alessandro Fermi e Teo Luzi

Print Friendly, PDF & Email