Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, commemorazione in Consiglio regionale di Fiorenza Bassoli

Lombardia, commemorazione in Consiglio regionale di Fiorenza Bassoli

145
Consiglio regionale Lombardia commemora Fiorenza Bassoli


Download PDF

L’ex Vicepresidente del Consiglio regionale è scomparsa il 5 luglio a Milano dopo una lunga malattia

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

La seduta di Consiglio regionale, presieduta da Alessandro Fermi, si è aperta questa mattina, 14 luglio, con un minuto di silenzio per ricordare Fiorenza Bassoli, Consigliere dal 1995 al 2005 in Regione Lombardia dove ha ricoperto anche il ruolo di Vicepresidente del Consiglio regionale, Fiorenza Bassoli è mancata a Milano il 5 luglio scorso dopo una lunga malattia.
Ha detto il Presidente Fermi durante la commemorazione:

Ricordiamo oggi una donna di grande garbo, animata da una sincera passione politica che univa a doti di competenza e concretezza e che l’ha portata a ricoprire anche importanti cariche di partito.

Ha aggiunto il Vicepresidente Carlo Borghetti nel suo intervento in Aula:

Serietà nel documentare gli interventi e mai con intento di propaganda, coerenza nel mettere sempre al centro le persone e il bene comune, umiltà nel non ostentare l’incarico e ancoraggio alla comunità locale anche quando il lavoro l’ha portata distante. Sono questi i tratti di Fiorenza Bassoli che voglio ricordare.

Il suo grande impegno nelle politiche sociali, educative e sanitarie, dal Piano di Sviluppo Integrato dei servizi socio educativi per la prima infanzia alla Città della Salute di Sesto San Giovanni, resterà memoria viva.

Nata a Reggiolo, in Provincia di Reggio Emilia, Fiorenza Bassoli risiedeva a Sesto San Giovanni (MI). Perito chimico industriale, ha lavorato per oltre 20 anni al quotidiano l’Unità di Milano. Ha esordito in politica nel 1970 come Consigliere comunale e poi come Assessore all’istruzione e cultura a Sesto San Giovanni (MI).

Nel 1980, viene eletta Consigliere provinciale a Milano. Dal 1985 al 1994 è la prima donna a ricoprire l’incarico di Sindaco a Sesto San Giovanni. Dal 1995 al 2005 fu Consigliere in Regione Lombardia dove assunse anche il ruolo di Vice Presidente del Consiglio regionale. Fu Senatrice della Repubblica nella XV e nella XVI legislatura.

Il Presidente Alessandro Fermi ha ricordato anche Arianna Cavicchioli, Sindaco di Rho (MI) dal 1992 al 2002, poi Consigliera provinciale con i Democratici di Sinistra e Consigliera regionale del PD, scomparsa pochi giorni fa. Arianna Cavicchioli verrà commemorata ufficialmente all’inizio della prossima seduta consiliare.

Print Friendly, PDF & Email