Home Cultura Il Salone del Gusto e Terra Madre: XI edizione

Il Salone del Gusto e Terra Madre: XI edizione

711


Download PDF

L’azienda Speciale della CCIAA di Napoli, Agripromos, anche quest’anno avrà l’onore di intervenire con dieci aziende del comparto enogastronomico, esclusivamente della provincia di Napoli, al Salone Internazionale del Gusto 2014 e Terra Madre che si terrà al Lingotto Fiere di Torino dal 23 al 27 ottobre 2014. SALONE DEL GUSTO 2Giunto all’XI Edizione, Il Salone del Gusto e Terra Madre, programmato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, si è ormai affermato a livello internazionale come un evento irrinunciabile nel calendario degli amanti del cibo. La manifestazione, infatti, è il più appropriato luogo d’incontro di imprese agricole ed artigiani, mondo della cultura accademica e cuochi, grandi cultori dell’enogastronomia e “semplici” principianti. Durante la fiera non mancheranno scambi culturali su diverse tematiche collegate ai prodotti agricoli: l’importanza della biodiversità; il valore aggiunto delle produzioni, attraverso il miglioramento della qualità delle stesse; i tipi specifici di agricoltura rilevanti per tutelare o valorizzare l’ambiente; la commercializzazione dei prodotti agricoli; l’integrazione piena ed orizzontale di considerazioni in materia di ambiente, cambiamento climatico ed innovazione. Il Salone del Gusto e Terra Madre realizza così una fitta rete di relazioni nel nome del buon cibo sostenibile e di qualità, che sia ancora capace di trasmettere allegria e a cui sia ridato il suo pieno valore anche sociale. Il format della fiera è quello del “mercato artigianale” e permette a tutte le imprese partecipanti di poter vendere i gustosi prodotti ai visitatori. Nelle scorse edizioni, significativa è stata la partecipazione all’evento dei Consorzi di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP e del Pomodoro San Marzano DOP. Un campione di imprese decisamente concorrenziale in termini commerciali, espressione del “made in Campania” a marchio collettivo: le paste artigianali di Gragnano, il pomodoro San Marzano, il pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP, l’olio extravergine di oliva, i vini da vitigni autoctoni, i formaggi, i prodotti orticoli e quelli sott’olio, i liquori da essenze naturali come il limoncello della costiera, i tanti presidi Slow Food
Il costo di partecipazione alla manifestazione è pari ad € 1.000,00 comprensivi di IVA.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi ad Agripromos e visitare il sito internet Il Salone del Gusto e Terra Madre.

Print Friendly, PDF & Email
Lorenza Iuliano

Autore Lorenza Iuliano

Lorenza Iuliano, vicedirettore ExPartibus, giornalista pubblicista, linguista, politologa, web master, esperta di comunicazione e SEO.