Home Toscana Regione Toscana Firenze, Grieco alla giornata ANMIL

Firenze, Grieco alla giornata ANMIL

936
Cristina Grieco


Download PDF

‘Inserire la sicurezza sul lavoro nelle scuole, con l’educazione civica’

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Inserire la sicurezza sul lavoro tra i temi di educazione civica da portare nelle scuole di ogni ordine e grado. A proporlo è l’Assessore regionale ad istruzione, formazione e lavoro Cristina Grieco, che questa mattina, 13 ottobre, ha partecipato alla 69a giornata nazionale ANMIL per le vittime degli incidenti sul lavoro a San Vincenzo (LI).

Ha detto l’Assessore:

La mia presenza qui come rappresentante della Regione dimostra la volontà della Toscana di rafforzare l’impegno condiviso con ANMIL per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Ringrazio l’associazione per quello che fa e per l’attenzione che mostra verso la promozione di una cultura della sicurezza sul lavoro e verso la prevenzione di comportamenti scorretti.

Agire sulla formazione dei lavoratori è l’unico modo veramente efficace per riuscire ad avere meno incidenti e meno vittime sul lavoro in futuro.

E proprio in quest’ottica, visto che si sta parlando di reintrodurre l’educazione civica nelle scuole, noi proporremo di inserire anche la sicurezza sul lavoro tra i temi civici, perché la sensibilizzazione su questo fronte è tanto più efficace se inizia fin da bambini.

L’assessore Grieco ha partecipato alla messa ed alla cerimonia ANMIL nella Chiesa di San Vincenzo e successivamente al corteo con i gonfaloni nelle vie di San Vincenzo, fino alla sala consiliare comunale ‘La Torre’, dove è intervenuta insieme al Sindaco Alessandro Bandini ed al Presidente provinciale di ANMILdi Livorno Stefano Di Bartolomeo dopo la lettura di un messaggio inviato dal Presidente della Repubblica Mattarella ad ANMIL nazionale.

L’Assessore ha ricordato il protocollo sottoscritto dalla Regione Toscana, dall’ufficio scolastico regionale e da ANMIL nel 2018 per promuovere iniziative di informazione sulle tematiche del lavoro anche attraverso testimonianze dirette nelle scuole da parte di iscritti ANMIL.

Ha concluso l’assessore:

La Toscana ha il ruolo di coordinamento delle Regioni Italiane sui temi della sicurezza sul lavoro e stiamo lavorando anche a livello nazionale per ribadire l’importanza e l’urgenza di un’adeguata formazione su questo tema.

La prossima settimana è previsto un incontro con la neo Ministra Catalfo proprio sulla sicurezza sul lavoro e ci auguriamo che insieme a lei possa essere al più presto ripreso il percorso di adeguamento normativo che era stato avviato nel 2016 e purtroppo rimasto fermo negli ultimi anni.

Quello che vogliamo è omogeneità a livello formativo, un miglioramento dei metodi di formazione e un sistema veramente efficace di monitoraggio e controllo.

Print Friendly, PDF & Email