Home Toscana Regione Toscana Erosione costiera, quasi 2mln di euro per spiaggia di Vada a Livorno

Erosione costiera, quasi 2mln di euro per spiaggia di Vada a Livorno

220
Spiaggia di Vada a Livorno


Download PDF

Monni: ‘Recuperato un tratto di litorale’

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Rinasce la spiaggia di Vada grazie a 17mila metri cubi di sabbia ed alla collocazione di massi naturali per contrastare l’erosione costiera che l’aveva ridotta a un fazzoletto inagibile.

Si tratta di 1milione 849mila euro di interventi finalizzati appunto alla razionalizzazione del litorale di Vada compreso tra le foci del Fosso Vallecorsa e del Fosso Circolare e alla riqualificazione della spiaggia di Bonaposta.

I lavori, curati dalla Regione Toscana tramite il Genio Civile, consistono nella collocazione di tre grandi pennelli di massi naturali trasversali che vanno a formare una scogliera che dalla costa ortogonalmente va verso il mare.

Inoltre, è stata fatta avanzare la linea di riva tramite un intervento consistente ripascimento con 17.000 mc di sedimenti che saranno protetti dai tre pennelli, scogliere ortogonali a riva, composti da massi naturali.

Spiega l’Assessore all’ambiente e alla difesa del suolo Monia Monni:

Questo intervento conferma l’impegno della Regione nel contrastare il fenomeno dell’erosione costiera, non soltanto con interventi di ripascimento stagionali, ma anche con soluzioni strutturali come questa, frutto di analisi e studi approfonditi del fenomeno erosivo.

Inoltre, è previsto per il mese di ottobre, a conclusione della stagione balneare, il completamento delle attività di ripascimento con altre 32mila metri cubi di sabbi autoctone che permetterà di migliorare la consistenza e la qualità del ripascimento.

Conclude l’Assessore:

Siamo contenti di arrivare pronti per l’inizio della stagione turistica considerato quanto questo intervento fosse atteso dal territorio e dagli operatori turistici.

Print Friendly, PDF & Email