Home Territorio ‘Energy of city’, la nuova mostra di Lucio Salzano

‘Energy of city’, la nuova mostra di Lucio Salzano

958
Lucio Salzano


Download PDF

Visitabile fino al 31 maggio al Caffè Letterario Intramoenia di Napoli e al Restaurant Spaccanapoli di Roma

L’energia delle città, nella fattispecie, Napoli e Roma, luoghi di allestimento del nuovo concept, è la tematica al centro delle mostre di Lucio Salzano, fino al 31 maggio al Caffè Letterario Intramoenia, nel cuore della movida partenopea, e al Ristorante capitolino “Spaccanapoli”.

Una scelta forse snob, senz’altro originale, quella dell’artista partenopeo di portare l’arte nei luoghi di consumo culinario, quasi favorendo un incontro casuale tra l’arte e la gente.

Incontro fortunato, va detto: Salzano riesce a rubare l’attenzione con le sue opere effettivamente piene di energia liberata, vigorosa, espressiva. Se appartenga a Napoli, o a Roma, ancora tanta forza, chissà.

Come avverte lo stesso Salzano:

Sono città molto cambiate, trasformate.

E forse è proprio questo il valore aggiunto di queste opere belle ed intense.

Senza numero 'Energy of City', Lucio Salzano

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteUniversiade, accordo di collaborazione con Trenitalia
Articolo successivoUn ottimista pessimista
Marilena Scuotto
Marilena Scuotto nasce a Torre del Greco in provincia di Napoli il 30 luglio del 1985. Archeologa e scrittrice, vive dal 2004 al 2014 sui cantieri archeologici di diversi paesi: Yemen, Oman, Isole Cicladi e Italia. Nel 2009, durante gli studi universitari pisani, entra a far parte della redazione della rivista letteraria Aeolo, scrivendo contemporaneamente per giornali, uffici stampa e testate on-line. L’attivismo politico ha rappresentato per l’autore una imprescindibile costante, che lo porterà alla frattura con il mondo accademico a sei mesi dal conseguimento del titolo di dottore di ricerca. Da novembre 2015 a marzo 2016 ha lavorato presso l’agenzia di stampa Omninapoli e attualmente scrive e collabora per il quotidiano nazionale on-line ExPartibus.