Home Territorio Estero Egitto: villaggio festeggia ritorno infermiere contagiato dal Covid-19

Egitto: villaggio festeggia ritorno infermiere contagiato dal Covid-19

1029


Download PDF

Violate tutte le norme di distanziamento sociale e quarantena imposte dal Governo

Gli abitanti di un villaggio egiziano hanno accolto festosi in strada il ritorno di un loro concittadino, guarito dal Coronavirus, violando tutte le regole di distanziamento sociale e di quarantena imposte dal loro stesso governo.

Secondo quanto mostra un video che sta facendo il giro dei social network, gli abitanti del villaggio di Sheikha Salameh, nella zona di Shebin Al-Qanater nel Governatorato di Qaliubiya, a nord del Cairo, ha accolto un infermiere residente nella zona al suono di un tamburo e un flauto in un clima di festa popolare con canti e danze, nonostante gli avvertimenti delle autorità per paura della diffusione dell’epidemia.

Un residente ha rivelato che l’infermiere Ayman Abu Zaid Al-Zamak è stato contagiato dal virus durante il lavoro, sottolineando che si tratta di una persona molto amata dai suoi concittadini avendoli sempre assistiti per ogni problema sanitario.

Durante la sua degenza in ospedale i suoi concittadini hanno avuto modo di manifestare il loro dispiacere per la sua situazione di salute e questa festa in strada invece è stata l’occasione per celebrare la sua guarigione, non curanti però della pericolosità di contagio del virus in situazioni del genere.

Fonte: https://www.alarabiya.net/ar/arab-and-world/egypt/2020/04/18/بزفة-شعبية-أهالى-قرية-مصرية-يستقبلون-متعافيا-من-كورون.html

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.