Home Lazio Regione Lazio Ciacciarelli: Regione a costante tutela centri urbani storici Lazio

Ciacciarelli: Regione a costante tutela centri urbani storici Lazio

239
Ciacciarelli


Download PDF

L’Assessore evidenzia la necessità di valorizzare l’importante patrimonio storico e culturale dei comuni della regione

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

Si è tenuto oggi, 19 aprile, a Rieti presso il palazzo della Provincia di Rieti un convegno sulle azioni intraprese dalla Regione Lazio, in materia di tutela e riqualificazione degli insediamenti urbani storici.

L’Assessore all’Urbanistica e alle Politiche Abitative, Pasquale Ciacciarelli, ha dichiarato:

Nella programmazione degli interventi di competenza dell’Assessorato all’Urbanistica ed alle Politiche Abitative della Regione Lazio, abbiamo ritenuto necessario, in considerazione della conformazione storica del territorio, caratterizzato, in particolar modo nelle province da una molteplicità di centri urbani con una forte derivazione storica, consentire la valorizzazione, il recupero e la tutela degli insediamenti urbani storici.

Lavorando a tal fine, abbiamo provveduto a dare copertura in bilancio, per un ammontare complessivo di circa 14 milioni di euro, all’apposito fondo regionale avente la finalità di conservare o di ricostruire il patrimonio edilizio e le pertinenze inedificate per consentire la piena utilizzazione, rifunzionalizzazione ed immissione nel mercato immobiliare.

Gli interventi, nello specifico, perseguono determinati obiettivi come la tutela dell’integrità fisica e la valorizzazione dell’identità culturale del centro storico, il mantenimento od il ripristino dell’impianto urbano, la tutela, la valorizzazione e la rivitalizzazione del patrimonio edilizio storico, il recupero abitativo e sociale del patrimonio edilizio minore o di base, l’integrazione di attrezzature e servizi mancanti, l’ammodernamento e la riqualificazione dell’urbanizzazione primaria.

Abbiamo inoltre incluso la possibilità di prevedere il recupero di immobili da destinare a funzioni di carattere sociale – sostegno alla persona in ambito di disagio psichico – fisico, sociale ed economico, biblioteche pubbliche, centri per anziani, alloggi destinati all’assistenza abitativa – ed interventi di sostenibilità ambientale e/o risparmio energetico.

Quanto stiamo facendo rappresenta e dimostra la volontà del nostro Assessorato e dell’intero Governo Regionale di sostenere concretamente i comuni del Lazio, consapevoli delle difficoltà finanziarie in cui si trovano, affinché sia possibile valorizzare l’importante patrimonio storico e culturale, che riteniamo costituisca una delle peculiarità dei comuni della nostra Regione.

Ringrazio il Responsabile Ufficio di Scopo Piccoli Comuni della Regione Lazio, Mariano Calisse, per aver organizzato questa importante iniziativa, conferma della sensibilità e vicinanza del nostro partito alle amministrazioni del territorio.

Print Friendly, PDF & Email