Home Politica CE adotta programma Italia-Francia Marittimo

CE adotta programma Italia-Francia Marittimo

891
Interreg Italia Francia


Download PDF

A sostegno della cooperazione tra aree transfrontaliere € 200 milioni

La CE ha adottato il programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo per gli anni 2014-2020. Gli obiettivi principali sono: promozione della competitività delle imprese; valorizzazione delle risorse naturali e culturali anche attraverso la gestione dei rischi idrogeologici; miglioramento della connessione dei territori e la sostenibilità delle attività portuale; l’aumento delle opportunità d’impiego e d’inserimento lavorativo.

L’area interessata dal programma è quella dell’alto tirrenico ed include: Corsica, Sardegna, Liguria, le province della costa toscana e i dipartimenti francesi delle Alpi-Marittime e del Var, situati in Provence-Alpes-Côte d’Azur (PACA).

I risultati attesi sono decisamente rilevanti: 1.000 imprese godranno di un supporto per le loro attività legate alla crescita ‘blu’ e ‘verde’ (nautica/cantieri navali, turismo sostenibile, biotecnologie ed energie rinnovabili); 57 ulteriori istituzioni pubbliche avvieranno strategie per fronteggiare i rischi ambientali; 10 nuove azioni congiunte saranno poste in essere per tutelare e promuovere il patrimonio naturale e culturale; saranno messi in campo 6 nuovi piani per ridurre l’inquinamento acustico dei porti e 9 riguardanti una navigazione marittima più sostenibile.

Nelle previsioni un’importante diminuzione degli incidenti marittimi grazie, soprattutto, ad azioni di prevenzione e monitoraggio. Il programma avrà uno stanziamento totale di oltre € 199 milioni, di cui € 169 milioni erogati dall’UE tramite il FESR, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, e l’altro 15% derivante co-finanziamento nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Vincenzo Marino Cerrato

Vincenzo Marino Cerrato, giornalista pubblicista, avvocato, esperto di politica.