Home Territorio Campania: rischio idrogeologico fascia costiera centro-settentrionale

Campania: rischio idrogeologico fascia costiera centro-settentrionale

206
Regione Campania allerta meteo gialla


Download PDF

Piogge intense, possibili grandinate

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Campania.

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato fino alle 9: di domani mattina il vigente avviso di allerta meteo Gialla solo sulle zone 1 e 3 (Piana Campana, Napoli, Isole del Golfo, Area Vesuviana; Penisola Sorrentino-Amalfitana, monti di Sarno e Monti Picentini).
Permane infatti la criticità idrogeologica anche in assenza di precipitazioni sulla fascia costiera centro-settentrionale.

Si raccomanda pertanto ai Sindaci delle aree interessate di mantenere attivi i COC, Centri Operativi Comunali, e tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni connessi al rischio idrogeologico, in linea con i rispettivi piani di protezione civile tenendo conto che fenomeni come frane e caduta massi, potranno verificarsi anche in assenza di piogge.

L’avviso meteo evidenzia comunque, nelle zone 1,3 “precipitazioni locali, anche a carattere di rovescio o isolato temporale”.

Tra i possibili scenari connessi al rischio idrogeologico si segnalano “Anche in assenza di precipitazioni”:
– Ruscellamenti superficiali, con possibili fenomeni di trasporto di materiale e possibili voragini per fenomeni di erosione;
– Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;
– Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni);
– Scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane, con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse;
– Occasionali fenomeni franosi e possibili cadute massi per condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per la saturazione dei suoli.

Dal punto di vista della perturbazione attualmente presente sul territorio regionale, si segnala che nella giornata odierna, a causa della bassa temperatura degli strati più alti dell’atmosfera, saranno ancora possibili anche le grandinate sempre sulle zone in cui vige l’allerta gialla.

I fenomeni, a partire dalla serata, andranno progressivamente diminuendo.

In vigore fino alle 9:00 di domani, martedì 24 gennaio:
– allerta gialla sulle zone 1, 3 (Piana Campana, Napoli, Isole del Golfo di Napoli, Area Vesuviana; Penisola Sorrentino-Amalfitana, monti di Sarno e Monti Picentini);
– criticità idrogeologica localizzata anche in assenza di precipitazioni

Print Friendly, PDF & Email