Home Toscana Regione Toscana Bando efficientamento energetico, 5,5 milioni per 4 ospedali toscani

Bando efficientamento energetico, 5,5 milioni per 4 ospedali toscani

113
Meyer


Download PDF

Lo scorrimento della graduatoria consentirà di finanziare interventi negli ospedali di Campostaggia, Nottola e Le Scotte a Siena e Meyer

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Ulteriore scorrimento della graduatoria relativa al bando per l’efficientamento energetico di edifici pubblici, Enti locali, ASL e Aziende Ospedaliero-Universitarie.

Con altri 5,5 mln di euro di risorse regionali viene scorsa la graduatoria unica a favore delle Aziende Sanitarie, Locali e Ospedaliero-Universitarie, andando a finanziare quattro interventi in altrettanti ospedali: Campostaggia, Nottola, Meyer e Le Scotte.

I dettagli dei finanziamenti, destinati agli ospedali sopra riportati, sono stati illustrati nel corso della conferenza stampa odierna, che ha visto l’intervento del Presidente Eugenio Giani e degli Assessori regionali Monia Monni, ambiente, e Simone Bezzini, sanità, oltre a quello dei Direttori generali Antonio Barretta, AOU Senese, Alberto Zanobini, AOU Meyer, e Antonio D’Urso, ASL Sud Est.

Vediamo il dettaglio.

Ospedale dell’Alta Val ‘d’Elsa Campostaggia (SI), ASLSud Est
Realizzazione di un cogeneratore ad alto rendimento per la produzione di energia elettrica e termica a servizio dell’Ospedale. Investimento ammissibile, e costo totale, pari a 1.190.623 euro e contributo ammissibile richiesto pari a 1.071.561 euro. Progetto già finanziato con un contributo parziale di 714.977 euro e già avviato a novembre 2019. Restante contributo assegnato: 356.584 euro.

Ospedale Nottola, Montepulciano (SI), ASL Sud Est
Realizzazione di un cogeneratore ad alto rendimento per la produzione di energia elettrica e termica a servizio dell’Ospedale. Investimento ammissibile pari a 965.133 euro su costo totale 1.023.634 euro. Contributo ammissibile richiesto, e assegnato: 855.902 euro.

Ospedale Le Scotte (SI), Azienda ospedaliera-universitaria Senese
Sostituzione degli infissi, lotti I e IV, del Presidio Ospedaliero Santa Maria alle Scotte. Investimento ammissibile 6.538.120 euro su costo totale pari a 6.784.520. Contributo assegnato 3.993.254 euro su contributo ammissibile richiesto pari a 5.025.199 euro.

Campus Meyer, Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer, a Firenze
Coibentazione delle strutture orizzontali dei solai, la sostituzione degli infissi e la sostituzione dell’attuale sistema di produzione dell’acqua per il riscaldamento, costituito da generatori a gas metano, con nuovo sistema ibrido costituito da generatori a condensazione a gas metano e generatori in pompa di calore aria/acqua ad alimentazione elettrica.

Inoltre, il progetto prevede un sistema fotovoltaico per l’autoconsumo dell’energia elettrica, anche per la pompa di calore e un sistema di telecontrollo e gestione dell’energia termica. Investimento ammissibile, e costo totale, 1.030.021 euro e contributo ammissibile richiesto pari a 824.017 euro. Progetto già finanziato con un contributo parziale di 500.000 euro e già avviato a gennaio 2020. Restante contributo assegnato 324.017 euro.

Il bando per efficientamento energetico degli immobili pubblici è stato pubblicato nel luglio 2017. È cofinanziato dal POR FESR 2014 – 2020 ed è nato con lo scopo di incentivare la realizzazione di progetti di miglioramento dell’efficienza energetica di edifici di Comuni, Province, Città metropolitane e Unione di Comuni, ASL e Aziende ospedaliere.

La risposta del territorio è stata consistente, producendo una graduatoria di 266 progetti, su 295 domande presentate. La richiesta complessiva di contributo è stata di 97,7 mln di euro su investimento ammissibile di 136 mln.

I progetti presentati da Enti locali sono in tutto 243, prevalentemente edifici scolastici, per un contributo di 70,6 mln a fronte di un investimento ammissibile di 96 mln. 150 quelli finora finanziati. 23 invece provengono da Aziende sanitarie locali/ospedaliere, per un contributo ammissibile di 27,1 mln ed un investimento di 40 mln, e 5 sono quelli finora finanziati.

Ne restano ancora da finanziare 111, per un contributo pari a 41,4 mln su investimento ammissibile di 50,2 mln, 93 di Enti Locali e 18 di Aziende Sanitarie Locali/Ospedaliere.

Ulteriori informazioni

Print Friendly, PDF & Email