Home Territorio AUB Compagnia Italiana di Balletto sul palco dell’EcoTeatro

AUB Compagnia Italiana di Balletto sul palco dell’EcoTeatro

338
Balletto - Foto Fabio Bellinzoni - fotografo di balletto


Download PDF

In scena dal 23 al 25 ottobre, dal 18 al 20 dicembre e dal 26 al 27 dicembre a Milano

Riceviamo e pubblichiamo.

Si rinnova quest’anno la collaborazione tra la compagnia degli allievi dell’Accademia Ucraina di Balletto e l’EcoTeatro di Milano, nella comune vocazione volta al sostegno degli aspetti legati alla ecosostenibilità.

Quest’anno, dopo lo stop forzato del lockdown, il ritorno sul palco della sala rinnovata di via Fezzan rappresenta quindi un momento ancora più significativo poiché, oltre alla realizzazione di spettacoli che adottano criteri per ridurre l’impatto ambientale, l’intento è quello di ridare all’arte e alla cultura la sua giusta dimensione nel rispetto delle norme di sicurezza per la salute di tutti.

Gli spettacoli sono prodotti in co-realizzazione tra A.U.B. Compagnia Italiana di Balletto e Cooperativa Muse Solidali, ente gestore EcoTeatro.

I balletti vedono il sostegno di C.L.A.P.Spettacolodalvivo e del MiBACT.

Calendario spettacoli
23, 24 ottobre – ore 20:00: ‘Gran Gala’
25 ottobre – ore 16:00: ‘Gran Gala’
18, 19 dicembre – ore 20.45: ‘Schiaccianoci’
20, 26 e 27 dicembre – ore 16.00: ‘Schiaccianoci’

Nei ‘Gran Gala’ la compagnia dell’Accademia Ucraina di Balletto, AUB Compagnia Italiana di Balletto, porterà sul palco dell’EcoTeatro tre spettacoli che avranno programmi diversi. Saranno presentati assoli e passi a due tratti dai principali balletti del repertorio classico nelle loro forme più tradizionali.

Nelle tre repliche si susseguiranno suite di ‘Corsaro’, ‘Bayadère’, ‘Lago dei Cigni’, ‘Don Quixote’, ‘Raymonda’ e ‘Paquita’ senza dimenticare per i più piccini, nello spettacolo di domenica pomeriggio, una piccola suite di ‘Biancaneve e i Sette Nani’ che, insieme ad un estratto di Schiaccianoci, daranno un tocco di magia ad un pomeriggio da trascorrere insieme all’insegna della danza e della cultura.

Graditissimo il ritorno, al fianco degli allievi dell’Accademia, di Ramon Agnelli, diplomato all’Accademia stessa, semifinalista del Prix de Lausanne e dello Youth American Grand Prix e in seguito solista dell’Atlanta Ballet e del Tulsa Ballet, già applauditissimo durante gli spettacoli dell’AUB.

Nel mese di dicembre invece il ritorno del balletto classico per eccellenza del periodo Natalizio. Schiaccianoci sarà di nuovo protagonista sul palco dell’EcoTeatro. Nella versione presentata al Marinsky rivivremo la storia di Clara, del magico e misterioso Drosselmeyer e del pupazzo Schiaccianoci.

Saremo catapultati nella battaglia tra i topi e i soldati per poi vivere la magia della foresta innevata con il famoso Valzer dei Fiocchi di Neve, fino ad immergerci nel Regno dei Dolci dove saremo accolti dalla Fata Confetto e dalle danze delle bambole che culminano nel maestoso Valzer dei Fiori.

Ancora una volta sul palco Ramon Agnelli al fianco di Elisa Fadini e di tutti i ballerini della Compagnia Italiana di Balletto.

EcoTeatro
via Fezzan 11
20146 Milano
02-82773651
biglietteria@ecoteatro.org

Foto Fabio Bellinzoni – fotografo di balletto

Print Friendly, PDF & Email