Home Territorio Al S. Giorgio Teatro Festival in scena Roberto Capasso

Al S. Giorgio Teatro Festival in scena Roberto Capasso

636


Download PDF

Il regista ed interprete di Pacchiello di Pasquale Ferro si esibirà giovedì 23 luglio 2015

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa di Hermes Comunicazione.

Giovedì 23 luglio 2015 h 21,00 al San Giorgio Teatro Festival, Villa Bruno, Spazio Franco Autiero, Prospet presenta Roberto Capasso in Pacchiello, venditore ambulante di taralli caldi caldi e di guai neri neri di Pasquale Ferro. Drammatizzazione Roberto Ingenito, scena Luca Evangelista, costumi Pina Sorrentino, luci e fonica Gabriele Toralbo, assistenti alla regia Maria Chairavalle e Roberto Ingenito, regia Roberto Capasso.
Al San Giorgio Teatro Festival arriva in prima assoluta l’ultimo lavoro di Roberto Capasso, protagoinista e regista di “Pacchiello, venditore di taralli caldi caldi e di guai neri neri” copione scritto da Pasquale Ferro.
Lo spettacolo è un monologo che parte dalla favola per arrivare alla cruda realtà di una storia di usura e di ordinaria, ma non troppo, violenza, una violenza fisica ma anche psicologica, che il protagonista, Pacchiello, vive e rivive attraverso il ricordo di una vita distrutta e distruttiva, tra i suoni neomelodici evocativi di una Napoli contemporanea che porta sulle spalle una tradizione pesante da sostenere, come quella della festa dei Gigli che fa da sfondo alle vicende raccontate.
Pacchiello è un untore, e l’usura è un sistema, un mezzo necessario per “contagiare” le vittime debitrici. Un desiderio assoluto di condivisione della lordura della propria esistenza. Un uomo dimenticato dalla coscienza, ossessionato dal potere, vive i ricordi che gli passano accanto veloci come un treno, fino ad investirlo.
Un Riccardo III “neomelodico” trasportato in una Napoli ubriaca e senza pudore.

 

Print Friendly, PDF & Email