Home Territorio ‘Addio alle armi’ al PACTA Salone

‘Addio alle armi’ al PACTA Salone

340
Addio alle armi - Alessandro Bandin, Leda Kreider e Mario Cei -Ph Fabio Zavattieri
Addio alle armi - Alessandro Bandin, Leda Kreider e Mario Cei -Ph Fabio Zavattieri


Download PDF

In scena dal 21 al 25 settembre a Milano

Riceviamo e pubblichiamo.

Apre la nuova stagione teatrale del PACTA Salone di Milano, in occasione della Giornata internazionale della pace, lo spettacolo ‘Addio alle armi – Lettura scenica del romanzo di Ernest Hemingway’, capolavoro assoluto della storia della letteratura, prodotto dal Centro Teatrale Bresciano in collaborazione con PACTA. dei Teatri, parte del progetto ‘Classici e scena oggi’ a cura di Paola Ranzini – Institut Universitaire de France e Avignon Université, in scena dal 21 al 25 settembre 2022 con Alessandro Bandini, Mario Cei, Leda Kreider, le musiche originali eseguite dal vivo da La Scapigliatura e la regia di Paolo Bignamini.
Un viaggio esistenziale alla ricerca di risposta alla domanda di senso che, davanti a ogni guerra, ci lascia sbigottiti e senza parole.

Il capolavoro di Hemingway smaschera, attraverso una tragica storia d’amore, l’insensatezza della guerra. Basato su fatti in parte autobiografici, composto tra il 1928 e il 1929, racconta il travolgente sentimento che nasce tra Frederic, soldato americano arruolatosi volontario nell’esercito italiano durante la prima guerra mondiale, e l’infermiera inglese Catherine. Dopo la disfatta di Caporetto, Frederic, disilluso dalle miserie e dagli orrori della guerra, riesce a disertare e a scappare in Svizzera, dove un drammatico -– celebre – epilogo attende i due amanti.

Il testo esce in Italia solo nel 1945, dopo una versione clandestina del 1943 tradotta da Fernanda Pivano: durante il periodo fascista la pubblicazione del libro venne vietata perché ritenuta lesiva dell’onore delle forze armate italiane. Nel 2012 la casa editrice Simon & Schuster pubblica una nuova edizione critica del romanzo corredata di ben quarantasette finali inediti, tutti abbozzati dall’autore e abbandonati in luogo di quello, asciutto e disperato, che chiude l’opera. Alcuni finali appaiono ancora più scarni e nichilisti di quello pubblicato, altri sono lunghi e articolati e aprono a una fioca luce di speranza.

Il regista Paolo Bignamini ha immaginato un percorso attraverso queste “possibilità letterarie” alla ricerca di una loro ideale ricomposizione, nel tentativo, impossibile, ma umano e necessario, di trovare un senso nella tragedia e rileggere le pagine di uno dei massimi testi sulla guerra alla luce del bruciante bisogno di pace che ci interroga.

Sul palcoscenico, a dare voce e corpo alla storia di Frederic e Catherine, tre eccellenti interpreti, Alessandro Bandini, Mario Cei e Leda Kreider, accompagnati dalle musiche dal vivo de La Scapigliatura, gruppo che rivisita la canzone italiana d’autore attraverso sonorità elettroniche, ricercate e contemporanee, insignito nel 2015 della Targa Tenco come migliore opera prima.

PACTA Salone
Dal 21 al 25 settembre 2022 Ouverture – NewClassic
‘Addio alle armi’ in occasione della giornata internazionale della pace
Lettura scenica dal romanzo di Ernest Hemingway prima milanese
con Alessandro Bandini, Mario Cei, Leda Kreider
musiche originali eseguite dal vivo da La Scapigliatura
regia Paolo Bignamini
scene e costumi Maria Paola Di Francesco
disegno e partitura luci Fulvio Michelazzi (AILD)
aiuto regia Giulia Asselta
assistente alla regia Irene Carera
produzione CTB Centro Teatrale Bresciano
in collaborazione con PACTA . dei Teatri
progetto ‘Classici e scena oggi’ a cura di Paola Ranzini – Institut Universitaire de France e Avignon Université

Durata 80′

Orari spettacoli: da martedì a sabato ore 20:45 | giovedì ore 19:00 se giorno di debutto, ore 20:45 | domenica ore 17:30 – lunedì riposo eccetto i lunedì di pactaSOUNDzone e altri programmati alle 20:45 – Verificare sul sito gli orari

Print Friendly, PDF & Email