Home Territorio Estero Yemen: Gargash, consenso arabo su Houthi in lista terroristi

Yemen: Gargash, consenso arabo su Houthi in lista terroristi

248
Gargash


Download PDF

Lo rivela il Consigliere diplomatico del Presidente degli Emirati Arabi Uniti

Il Consigliere diplomatico del Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Anwar Gargash, ha affermato, che esiste un “consenso arabo” sulla bozza di risoluzione presentata dagli Emirati Arabi Uniti, che chiede di classificare la milizia Houthi come “organizzazione terroristica”.
Gargash ha scritto sul suo account Twitter:

Consenso arabo e senza alcuna riserva nazionale sulla bozza di risoluzione degli Emirati nella Lega Araba, che chiede di definire Houthi come organizzazione terroristica. La decisione rappresenta un risultato positivo per la diplomazia degli Emirati.

Le dichiarazioni di Gargash sono arrivate mentre si svolgeva il 23 gennaio una sessione straordinaria del Consiglio della Lega araba, a livello di delegati permanenti, guidato dal Kuwait, per discutere dei recenti attacchi contro gli Emirati Arabi Uniti.

Il Consiglio della Lega araba ha condannato fermamente il brutale e feroce attacco terroristico contro civili e oggetti civili da parte della milizia Houthi alle loro strutture negli Emirati Arabi Uniti.

Il Consiglio ha accolto con favore la solidarietà degli Stati e delle organizzazioni regionali ed internazionali con gli Emirati Arabi Uniti e la loro condanna degli attacchi commessi dalla milizia Houthi contro aree e strutture civili come un attacco terroristico vile e peccaminoso.

Il Consiglio ha affermato che tali atti terroristici commessi dalla milizia terroristica Houthi costituiscono una flagrante violazione del diritto internazionale e del diritto umanitario internazionale e rappresentano una minaccia reale per le strutture civili vitali, le forniture energetiche e la stabilità dell’economia globale.

Costituiscono, inoltre, un minaccia alla pace e alla sicurezza regionale, minano la sicurezza nazionale araba, danneggiano la pace e la sicurezza internazionali e costituiscono un pericolo per la pace, la sicurezza e il trasporto commerciale internazionale.

Il 22 gennaio Gargash aveva affermato che il suo Paese non esiterà a difendere la propria sovranità e sicurezza nazionale e che ha il diritto legale e morale di rispondere e prevenire qualsiasi aggressione alle sue terre.

Ciò è avvenuto durante il suo incontro con l’inviato speciale degli Stati Uniti in Yemen, Tim Lenderking, che ha espresso la solidarietà degli Stati Uniti agli Emirati di fronte all’attacco Houthi.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.