Home Territorio Estero Yemen: attivista ucciso in carcere dagli Houthi

Yemen: attivista ucciso in carcere dagli Houthi

10506


Download PDF

Dopo aver invocato una rivoluzione contro di loro

L’attivista noto sui social media per i diritti umani in Yemen, Hamdi Abdul Razzaq, soprannominato “Al-Mukhal”, è stato ucciso nell’edificio del Dipartimento di Sicurezza del Governatorato di Ibb dai miliziani Houthi che controllano la città dello Yemen centrale, mesi dopo il suo rapimento.

Secondo media locali, gli attivisti per i diritti umani hanno chiesto alle organizzazioni umanitarie di contribuire a denunciare i crimini Houthi e proteggere i civili.

Hamdi Abdel Razzaq, prima del suo arresto da parte della milizia Houthi, era apparso in video sui social media, chiedendo una rivoluzione contro gli Houthi.

A seguito di questi video, la milizia ha assediato l’antica città di Ibb per diversi giorni, ha chiuso Internet, ha fatto irruzione nella casa dell’attivista e lo ha arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.