Home Campania Comune di Napoli Welfare, approvata in Giunta delibera

Welfare, approvata in Giunta delibera

767
Assessore Roberta Gaeta


Download PDF

Dichiarazione Ass. Gaeta

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Garantire i servizi sociali essenziali per la cittadinanza è una priorità dell’Amministrazione guidata dal Sindaco de Magistris.

È il commento dell’assessore al Welfare Roberta Gaeta al termine della riunione di Giunta che ha approvato un importante provvedimento.

Le note difficoltà di reperimento delle risorse di Comuni e Regioni dovute anche ad una graduale diminuzione delle risorse e ai ritardi nel trasferimento dei fondi, hanno comportato la necessità di adottare, con una delibera approvata oggi, una misura straordinaria per garantire i diritti attraverso una variazione di cassa di € 5.679.210,42 a valere sul Fondo Nazionale Politiche Sociali e sul Fondo Regionale 2015 nelle more del trasferimento di tali somme da parte della Regione Campania.

  1. € 4.144.340,90 per le prestazioni residenziali, semiresidenziali e domiciliari socio-sanitarie a favore di anziani e disabili gravi e privi del sostegno familiare;
  2. € 1.323.684,43 per il Servizio di Assistenza Domiciliare, che offre prestazioni all’utente e/o al nucleo familiare presso la propria dimora, al fine di favorire la permanenza nell’ambiente sociale e familiare di appartenenza;
  3. € 118.575,00 per il finanziamento dell’Assistenza Indiretta finalizzata a sostenere la permanenza presso il proprio domicilio e la vita indipendente di persone disabili;
  4. € 2.040.412,86 per dare continuità ai Servizi socio-educativi in favore di 1300 minori della città inseriti nei centri polifunzionali;
  5. € 200.000,00 per garantire l’Accoglienza residenziale alle persone anziane residenti nel territorio cittadino presso strutture convenzionate e a gestione diretta.

Ha dichiarato l’Assessore Roberta Gaeta:

L’approvazione di questa delibera ha richiesto un articolato lavoro dell’Amministrazione tutta al fine di trovare le risorse necessarie per garantire la continuità dei servizi essenziali, già in parte finanziati con risorse del Bilancio Comunale.
C’è una forte volontà e assunzione di responsabilità da parte nostra che ha portato all’approvazione oggi della delibera di Giunta Comunale.
Riteniamo che i bisogni dei cittadini più fragili debbano essere salvaguardati quali diritti costituzionali.

Print Friendly, PDF & Email