Home Territorio Universiade, tanti giovani alle audizioni dei performer

Universiade, tanti giovani alle audizioni dei performer

902
Audizioni performer Universiade


Download PDF

Saranno scelti 1500 performer tra appassionati di sport, ballo, musica e ogni altra forma d’arte

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa Universiade Napoli 2019.

Proseguono le audizioni per la selezione degli aspiranti performer della Cerimonia di apertura della 30^ Summer Universiade Napoli 2019, che si terrà il 3 luglio allo Stadio San Paolo di Napoli.

Lo show, che sarà firmato dalla Balich Worldwide Show, vedrà la partecipazione di 1500 performer tra appassionati di sport, di ballo moderno, contemporaneo e tradizionale, appassionati di musica e di ogni altra forma d’arte.

Audizioni performer Universiade

Dice il direttore dei casting Lorenzo Gentile:

In questo weekend abbiamo convocato circa 250-300 aspiranti performer: li registriamo, prendiamo loro le misure che serviranno per realizzare i costumi di scena, e poi li portiamo in una sala per realizzare una coreografia molto basica e generica dove poter riuscire ad incasellare le persone nei giusti segmenti della Cerimonia.

Non serve né essere atleti né ballerini, basta la voglia di partecipare e tanto entusiasmo per arrivare pronti, insieme a tante altre persone, la sera del 3 luglio allo stadio San Paolo, per una coreografia di massa di fronte a 60mila persone e in mondovisione. Sarà una esperienza per tutti molto eccitante. Una grande cerimonia che racconterà la storia di Napoli e darà il benvenuto agli atleti in questa grande esperienza che è l’Universiade.

La coreografa, Laura Guglielmetto, aggiunge:

All’interno della cerimonia abbiamo bisogno di vari tipi di personalità. L’energia e la voglia di esserci sono gli ingredienti che servono per essere selezionati.

Luana, 25 anni, di Pozzuoli, è una dei candidati.

Dice:

È una esperienza che facciamo nella nostra città. L’Universiade è una grande opportunità per Napoli e anche per noi performer.
Siamo tutti emozionati.

Martino, 24 anni, di Napoli, aggiunge:

Frequento una scuola di danza a Napoli, ho saputo di questa occasione e ho deciso, insieme a mia sorella, di partecipare. È un piacere essere qui e spero di essere tra i 1500 performer la sera del 3 luglio al San Paolo.

Audizioni performer Universiade

Print Friendly, PDF & Email