Home Territorio Una brutta Cesport si arrende al Palermo

Una brutta Cesport si arrende al Palermo

314
Cesport


Download PDF

Alla Scandone ospiti vittoriosi per 11 – 9

Riceviamo e pubblichiamo.

Si interrompe la striscia di vittorie consecutive per la Cesport, che alla Scandone cede il passo al più quotato CUS Palermo, vittorioso per 11 – 9 al termine di una partita giocata colpo a colpo e decisa nelle battute finali.

Più che la sconfitta, assolutamente da mettere in conto contro una squadra più forte e meglio posizionata in classifica, deve far riflettere la brutta prestazione offerta, soprattutto per quanto riguarda i singoli.

È stata una Cesport a fasi alterne per tutta la partita, la squadra ha fatto vedere comunque cose buone, interrotte poi da troppi errori banali che hanno compromesso il risultato.

Parte bene la Cesport che si porta in vantaggio in superiorità numerica con Dario Esposito, il Palermo pareggia ma la squadra di Gagliotta in poco tempo si porta sul 3 – 1; purtroppo due ingenuità in difesa nell’ultimo minuto permettono al Palermo di riacciuffare la parità.

Seconda frazione di gioco molto tattica, Femiano riporta in vantaggio i gialloblù ma il Palermo non ci sta e fa 4 – 4 al cambio campo.

Nel terzo periodo di gioco emergono tutte le qualità della squadra ospite, la Cesport sbaglia tantissimo in attacco, Femiano e Dario Esposito vanno a bersaglio ma a otto minuti dal termine è il CUS a condurre per 8 – 6.

Nell’ultimo periodo la Cesport dà l’illusione di poter vincere addirittura andando in vantaggio per 9 – 8, da qui in poi la luce si spegne totalmente per i gialloblù, sul 9 – 9 i partenopei prendono tre traverse con due uomini in più, il Palermo ringrazia e in pochi secondi realizza gli ultimi due gol che certificano il risultato finale, 11 – 9 per il CUS.

Complimenti all’avversario, che a differenza della Cesport, ha sfruttato al meglio tutte le occasioni avute.

È una sconfitta che comunque non compromette nulla in chiave salvezza, unico obiettivo dichiarato della squadra assieme alla crescita del gruppo e dei singoli, motivo per il quale non è il caso di fare drammi; ciò che conta è voltare pagina quanto prima e ripartire dallo stesso entusiasmo che ha contraddistinto la Cesport nella fase iniziale del 2024.

La società ringrazia Immobiliare Andromeda, lo Studio legale Piezzi e associati, la farmacia Cannone, il club specializzato in test di prolifazione clinico-motorio Palepoli, il leader nella vendita di accessori informatici Xtreme, l’azienda ortopedica Ortocenter, la società di software e sistemi Synclab e la casa di risposo Terrazza Maribella, la pizzeria Da Michele in the World, l’azienda ProgettiLab Consulting e Percuoco Assicurazioni, nostri sponsor che sosterranno la nostra causa in questa stagione.

Ora testa al Basilicata, prossimo avversario sabato 9 marzo alle 13:30 sempre alla Scandone.

Print Friendly, PDF & Email