Home Emilia Romagna Bologna ‘Trenodía’ di Vinicio e Mariangela Capossela continua a circuitare

‘Trenodía’ di Vinicio e Mariangela Capossela continua a circuitare

387
'Trenodía' a Matera - ph Giuseppe Di Maio


Download PDF

Soddisfazione espressa dal Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Giovanni Oliva

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo il debutto lo scorso agosto allo Sponzfest e all’Asolo Art Film Festival, continua la circuitazione nazionale del film ‘Trenodía’ nato dal progetto di arte pubblica partecipata ideato e curato da Mariangela e Vinicio Capossela nell’ambito del programma di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e coprodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 insieme a Sponzfest Sottaterra 2019.
Sabato 16 ottobre il mediometraggio, per la regia di Giulio Boato e Lorenzo Danesin, verrà presentato a Parma alla XV edizione de ‘Il Rumore del Lutto’, rassegna culturale diretta da Maria Angela Gelati e Marco Pipitone, promossa da Segnali di Vita aps, evento realizzato in collaborazione con Visioni Italiane – Festival della Cineteca di Bologna.

La proiezione sarà preceduta da una conversazione con l’artista Mariangela Capossela, il regista Riccardo Manfredi e l’antropologo Vito Teti, intitolata ‘Sui passi di Trenodía, un’opera d’arte pubblica partecipata’ di Mariangela e Vinicio Capossela.

Domenica 31 ottobre, ‘Trenodía’ sarà invece protagonista di un evento speciale della ventisettesima edizione di ‘Visioni Italiane | Festival degli esordi, concorso nazionale per corto, mediometraggi e documentari’ organizzato dalla Cineteca di Bologna nel capoluogo emiliano.

All’uscita dalla sala, il pubblico potrà partecipare a un corteo guidato dal trenodòs Andrea Tartaglia, accompagnato da prefiche e guidato da musicisti, suoni, lamentazioni e orazioni civili.

L’esperienza live di ‘Trenodía’ e della sua restituzione cinematografica, tra azione, visione e documentazione, saranno inoltre al centro del successivo incontro intitolato ‘Avant et après l’image’, a cura di Francesca Comisso (a.titolo) con lo storico e critico d’arte Francesco Bernardelli, Mariangela e Vinicio Capossela, Giulio Boato e Lorenzo Danesin. L’evento è organizzato in collaborazione con MAMbo e a.titolo di Torino.

A Matera il film sarà presentato nell’ambito del ‘Matera Art International Film Festival – Festival internazionale di cinema, arte, fotografia e architettura’ in programma dal 17 al 20 novembre 2021.

Sottolinea il Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Giovanni Oliva:

Ci riempie di orgoglio vedere come le progettualità nate da Matera 2019 continuino a riscuotere grande interesse a livello nazionale e oltre.

Ringraziamo sia gli organizzatori delle due kermesse emiliane che Mariangela e Vinicio Capossela per avere invitato la Fondazione Matera Basilicata 2019 a rappresentare Matera, Tricarico e la Basilicata, protagoniste insieme a Isola di Capo Rizzuto in Calabria, Cairano, Lacedonia e Calitri in Alta Irpinia, di un progetto di arte pubblica che ha unito le comunità del Sud.

Foto Giuseppe Di Maio

Print Friendly, PDF & Email