Home Toscana Regione Toscana Toscana, Rossi sul bando per l’economia circolare

Toscana, Rossi sul bando per l’economia circolare

256
Enrico Rossi


Download PDF

‘Un cambiamento profondo, che richiede uno sforzo collettivo’

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

È un’iniziativa importante, che va nella direzione di un cambiamento profondo dell’economia e delle sue prospettive, mettendo fine a sprechi, disfunzioni e danni ambientali e scommettendo invece sull’innovazione e su nuove opportunità. In Toscana faremo di tutto per andare in questa direzione, con uno sforzo collettivo.

Questo il commento del presidente della Regione Enrico Rossi alla notizia che è in procinto di uscire il bando che premierà i progetti innovativi di economia circolare.

Stamani, 31 maggio, la commissione regionale per la ripresa economico-sociale della Toscana costiera, presieduta da Antonio Mazzeo (Pd), ha ascoltato Paolo Dario, direttore dell’Istituto di biorobotica presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Paolo Carrozza, coordinatore del laboratorio Wiss, Welfare innovazione sviluppo servizi, del Sant’Anna.  Alla Scuola Sant’Anna è stato dato, infatti, il compito di redigere il bando che premierà i migliori progetti innovativi.

Il tema dell’economia circolare verrà sperimentato sulla costa toscana, dove si concentrano molti impianti per il trattamento e lo smaltimento di rifiuti sia urbani che speciali e una notevole quantità di criticità ambientali e di siti inquinati da lavorazioni industriali e agricole.

Ha sottolineato Rossi:

È il momento di una svolta ambientalista centrata sul riuso e sul riciclo. Questo è il futuro e l’Europa ci richiama a un impegno maggiore. Vogliamo che la Toscana sia una regione avanzata nel quadro europeo, evitando di fare scelte che condizionano questa prospettiva in modo negativo. Sarà una scommessa che vinceremo.

Print Friendly, PDF & Email