Home Toscana Regione Toscana La Regione Toscana al Salone internazionale del Libro con 60 eventi

La Regione Toscana al Salone internazionale del Libro con 60 eventi

359
La Regione Toscana al Salone internazionale del Libro


Download PDF

Ricco programma in collaborazione con una trentina di editori della regione, il Gabinetto Scientifico Letterario Vieusseux, le quattro Unipress e Toscana Libri

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Sono 60 gli eventi che la Regione Toscana porta alla 36esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, da giovedì 9 a lunedì 13 maggio 2024.

Il ricco programma prevede presentazioni, dibattiti, incontri, organizzati in collaborazione con una trentina di editori toscani, il Gabinetto Scientifico Letterario Vieusseux, le quattro Unipress regionali e Toscana Libri.

Tanti gli appuntamenti, che in gran parte andranno in scena proprio allo stand della Regione Toscana, che quest’anno ha triplicato gli spazi raggiungendo 150 metri quadri.

Giovedì 9 maggio, dalle 15:, l’evento dedicato alle ‘Rassegne, festival e premi letterari toscani’ con l’introduzione della presidente della Commissione Cultura del Consiglio regionale, in cui saranno presentati il progetto del ‘Premio Giovani Poeti von Rezzori’, la ‘Rassegna letteraria LeggerMente’ di Livorno, il ‘Pisa Book Festival’ e il Premio di narrativa ‘La città sul Ponte’ di Firenze.

Venerdì 10 maggio alle 10:30 l’Assessore al Welfare illustrerà la attività della stamperia Braille della Regione, l’unica pubblica in Italia. Lo stesso giorno, alle 12:30, l’Assessore all’Istruzione e alle Pari opportunità discuterà del libro ‘Come farfalle nella ragnatela: storie di ordinaria violenza digitale sulle donne’, di Laura Ghiglione e Vanessa Isoppo, mentre alle 15:30 il filologo e critico letterario Carlo Ossola presenterà il volume ‘Gioverà ricordare. Meminisse iuvabit’.

Sabato 11 maggio alle 13: saranno illustrate le pubblicazioni di Unipress di Firenze e di Siena ‘Idee di lavoro e di ozio per la civiltà’, a cura di autori vari, e ‘Con assoluta sincerità. Il lavoro editoriale di Natalia Ginzburg (1943 – 1952)’ di Giulia Bassi.

Ancora sabato alle 15:30, nell’ambito del progetto regionale ‘La Toscana delle donne’, sarà presentato ‘Animae – Loci. Itinerario letterario e artistico alla ricerca dei luoghi dell’anima’.

Introdurrà la capo di Gabinetto della Giunta regionale e ideatrice de ‘La Toscana delle donne’. Modera Stefania Costa, Presidente dell’associazione culturale ‘La Nottola di Minerva’ e curatrice di ‘Animae Loci’.

Intervengono le autrici: Veronica Galletta, ‘Pelleossa’, minimumfax; Alessandra Minello e Tommaso Nannicini, ‘Genitori alla pari. Tempo, lavoro, libertà’, Feltrinelli; Denata Ndreca, ‘Fiori dei Balcani’, Besa editrice; Lorenza Pieri, ‘Volevo un regno più grande. Niki de Saint Phalle’, Electa; Silena Santoni, ‘La mia creatura’, Giunti editore, e Nicoletta Verna, ‘I giorni di vetro’, Einaudi.

Domenica 12 maggio alle 11:00, presso la Sala Oro, sarà la volta dell’incontro con Aldo Cazzullo ‘Giacomo Matteotti – Ritratto per Immagini’, moderato da Maurizio Degl’Innocenti.

L’evento è organizzato dalla Giunta, dal Consiglio regionale e dall’Università di Pisa nell’ambito delle iniziative del Comitato Nazionale per le celebrazioni del Centenario della morte di Giacomo Matteotti.

Ancora domenica pomeriggio in programma due presentazioni organizzate dal Gabinetto Vieusseux: alle 17:00 quella dei nuovi numeri della ‘Antologia Vieusseux’; alle 17:30 quella della mostra ‘I tasti della poesia. Gli scrittori alla macchina da scrivere’, a cui parteciperanno Riccardo Nencini e Michele Rossi, rispettivamente Presidente e Direttore del Gabinetto Vieusseux.

Tra le iniziative regionali la presentazione delle pubblicazioni dell’Edizioni dell’Assemblea ‘Il cuore della Toscana: il fondo Oriana Fallaci del Consiglio regionale della Toscana’, che si terrà sabato 11 maggio alle 11:30, e ‘Chi salva una vita, in memoria dei Giusti Toscani’, di Alfredo De Girolamo che si terrà domenica 12 maggio alle 19:00.

Lunedì 13 maggio alle 11:30 si discuterà del libro ‘Uno scatto in avanti per l’Europa’, con Valdo Spini e i professori Mercedes Bresso e Alfonso Maria Giordano.

Il programma completo degli eventi è consultabile sul sito del Consiglio regionale della Toscana e della Regione Toscana.

Sono 33 i piccoli e medi editori che esporranno allo stand della Regione una selezione di titoli: un’opportunità resa possibile grazie all’avviso pubblico indetto dal Consiglio regionale. Quasi tutti hanno organizzato un evento e riceveranno dalla Regione un rimborso forfettario per la loro partecipazione.

Inoltre la Giunta regionale ha istituito un fondo volto a contribuire alle spese degli editori toscani presenti al Salone con uno stand proprio. Sono 14 gli editori toscani che hanno presentato la domanda.

Per la prima volta quest’anno la Toscana ha anche organizzato un servizio di trasporto ferroviario gratuito con treno charter, rivolto a 450 cittadini toscani, per partecipare al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Il viaggio è finanziato da Giunta e Consiglio regionale con il supporto di Unicoop, associazione Wimbledon e Dieci.

L’idea nasce nell’ambito dei progetti a supporto della lettura e della filiera del libro, avviati all’interno del percorso degli Stati Generali della Cultura, in collaborazione tra commissione Cultura, Consiglio e Giunta.

I piccoli editori toscani che esporranno presso lo stand della Regione Toscana sono: All’Insegna del Giglio; Anthology Digital Publishing; Antonio De Rosa Editore; Arnaud Projects and Experiences; Betti editrice; Carte Amaranto; Casa editrice Cinquesensi; Casa editrice Compagnia dei Santi Bevitori; Casa Editrice Leo S. Olschki.; C&P Adver Effigi; DreamBook Edizioni; Editrice AAM Terra Nuova; Edizioni Cantagalli; Edizioni ETS; Federighi Editori SNC; Edizioni Helicon; Aska Edizioni; La Bancarella Editrice; Le Lettere Editoriale; Leonardo Libri; Magonza Editore; Mandragora Casa Editrice; Maria Pacini Fazzi editore; Masso delle Fate Edizioni di Nova Arti Grafiche; MdS Editore; Metilene Edizioni; Moroni Editore; Nardini Editore; Pagnini Editoria; Salomone Belforte; Società Cooperativa Archeologica A.R.A; Tralerighe libri; Vallecchi Firenze.

Le Unipress Toscane sono: Edizioni della Normale, USiena Press, Firenze University Press e Pisa University Press.

Programma 

Print Friendly, PDF & Email