Home Toscana Regione Toscana Toscana, ciclopista dell’Arno: proseguono i lavori per completamento

Toscana, ciclopista dell’Arno: proseguono i lavori per completamento

568
Ciclopista


Download PDF

Cronoprogramma degli interventi in corso di realizzazione

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Si è svolto oggi pomeriggio 14 giugno ad Arezzo un importante incontro tra Regione Toscana e le Amministrazioni comunali coinvolte nel progetto della Ciclopista dell’Arno nel tratto tra Stia e Ponte Buriano.

La riunione è stata l’occasione per fare il punto sullo stato dei lavori e per condividere il cronoprogramma degli interventi in corso di realizzazione.

Per quanto riguarda il Lotto 1, che prevede il collegamento tra Stia alla zona industriale di Castel San Niccolò e da Ponte a Poppi a Bibbiena, compreso il collegamento dell’Archiano, attualmente in fase di realizzazione, si prevede il completamento dei lavori entro il mese di settembre.

Il Lotto 2, che prevede la realizzazione degli interventi a monte di Poppi e da Rassina a Ponte Buriano e del tratto in variante del percorso del Torrente Teggina, con la realizzazione delle passerelle sul Torrente Archiano, sul Torrente Rassina e sul Fiume Arno in località Giglioni, e delle opere accessorie e di completamento, pensiline, cartellonistica, ecc., è in fase di ultimazione della progettazione esecutiva.

I lavori partiranno entro l’anno 2019.

I lavori del Lotto 3, che rappresenta il completamento del progetto generale con la realizzazione del tratto di raddoppio a Bibbiena in località Le Chiane e il tratto in variante tra Subbiano – Giovi, nonché delle passerelle sul Torrente Corsalone e sul Rio Solano, attualmente in fase di progettazione, inizieranno nel corso del 2020.

Commenta l’Assessore regionale Vincenzo Ceccarelli:

Continua il lavoro per la realizzazione di questa importante infrastruttura.

Entro settembre finiranno i lavori del lotto 1 ed entro la fine dell’anno inizieranno i lavori del lotto 2.

Stiamo procedendo bene per dare alla Toscana una delle più belle e affascinanti ciclopiste d’Europa.

Si tratta di una infrastruttura strategica che solo in questo primo tratto vede un investimento di oltre 6 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email