Home Territorio Sentenza Schettino: la Cassazione rigetta il ricorso

Sentenza Schettino: la Cassazione rigetta il ricorso

965


Download PDF

La Corte di Cassazione ha emesso la sentenza relativa alla tragedia della Concordia. Carcere per Schettino che va a costituirsi a Rebibbia

Dopo l’arringa difensiva dell’avvocato Saverio Senese, la Quarta Sezione penale della Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al naufragio al largo dell’isola del Giglio della nave da crociera Costa Concordia, che il 13 gennaio 2012 è costata la vita a 32 persone, rigettando il ricorso. 

Nel 2016 la Corte di Appello di Firenze aveva condannato a 16 anni e un mese Francesco Schettino.

Nella precedente udienza del 20 aprile Francesco Salzano, il procuratore della Cassazione, aveva chiesto la conferma della pena o l’accoglimento dell’annullamento del processo, per cui propendeva la Procura Generale di Firenze e che andava, invece, nella direzione di un inasprimento della pena, in base all’aggravante della colpa cosciente.

Annullamento chiesto, ovviamente per scagionare l’imputato o almeno addolcire la pena, anche dal collegio difensivo dell’ex comandante, e sostanziato soprattutto da un video in cui, sempre secondo gli avvocati, si dimostrava come Schettino non avesse abbandonato la nave.

Il video, era stato pubblicato sul proprio canale YouTube dallo stesso marittimo.

Francesco Schettino
Francesco Schettino
Print Friendly, PDF & Email

Autore Pietro Riccio

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.