Home Territorio ‘Scherzo n°1 opera prima’ al Teatro Bolivar

‘Scherzo n°1 opera prima’ al Teatro Bolivar

215
Carlo Amleto


Download PDF

Carlo Amleto in scena il 18 aprile a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo.

Al Teatro Bolivar, via Bartolomeo Caracciolo, 30, a Napoli, diretto da Nu’Tracks, domani, giovedì 18 aprile, alle ore 21:00, andrà in scena il primo spettacolo di Carlo Amleto ‘Scherzo n°1 opera prima’, già da giorni sold out.

Il titolo è preso in prestito dalla musica classica e il termine ‘scherzo’, nella terminologia musicale, indica un componimento, di solito non molto ampio, d’indole vivace e fantasiosa.

Carlo Amleto in elegante frack gioca con il pubblico usando al contempo molteplici elementi: prosa, musica, comicità e poesia. Le caratteristiche sono le stesse dello ‘scherzo’ in musica, caratterizzato da insistenze tematiche, sorprese ritmiche, brusche conclusioni e impetuose irruenze nel movimento generale.

Il movimento di Carlo Amleto è infatti allegretto andante. Una poetica non confinabile, libera e unica, sia per il coraggio dei suoi contenuti, sia per l’originalità dello stile.

L’artista segue il suo istinto, distaccandosi dal mercato per restare sempre in sintonia con la propria creatività. Ed è proprio grazie a questa sintonia che nasce il suo primo spettacolo di teatro – musica che vede al suo interno parte del suo primo disco uscito a maggio 2023, ‘Facciamo che io ero’, disponibile su tutte le piattaforme digitali e distribuito da ADA.

Un disco che ricerca l’autenticità, un progetto in cui convivono tutte le anime artistiche di Carlo Amleto: quella musicale, che ha una diretta corrispondenza con il suo proprio sentire, quella comica, che dal tg0 di Zelig a oggi ha acquisito una maggiore consapevolezza e si è fatta adulta, e quella attoriale, sintesi artistica che lo porta ad elevare le sue proprie qualità di performer sul palco.

Tutte e tre insieme danno vita ad un lavoro originale, irriverente, ma allo stesso tempo dotato di una profonda sensibilità.

Nella sua produzione Amleto ha preso come ispirazioni i padri di quella forma speciale di arte che è il teatro canzone, come Gaber e Jannacci, e i loro epigoni, gli Elio e le storie tese, il cui esempio era l’unico in Italia in grado di adattarsi alla stessa esigenza di esprimere ogni aspetto della propria creatività.

Biografia

Carlo Amleto è un giovane musicista, cantautore e attore siciliano. Fin da piccolo si specializza come pianista jazz e compositore, dopo il liceo decide di accompagnare agli studi musicali la recitazione intraprendendo una formazione attoriale prima a Roma presso l’European Union Academy of Theater and Cinema di Cinecittà e presso la Scuola Civica di Teatro Paolo Grassi.

Nel 2018 va in scena con la riscrittura teatrale del film‘Shakespeare in love’, come prima nazionale, per la regia di Giampiero Solari. Da diversi anni porta avanti un progetto di spettacoli di varietà intitolato ‘Contenuti Zero’, progetto teatrale composto da giovani attori del nuovo panorama italiano.

Nel 2022 si fa conoscere dal grande pubblico grazie alle partecipazioni a ‘Zelig’ in prima serata su canale 5 e a Bar Stella su Rai 2 con il suo format Tg0, che è diventato ben presto un tormentone virale da milioni di view sui social.

Con l’associazione Officine Buone, è nato il #DottorAmleto, un medico che cura i suoi pazienti attraverso la musica, che è stato molto apprezzato dai musicisti citati come cura, tra cui i Negramaro, Brunori Sas e Samuele Bersani.

Print Friendly, PDF & Email