Home Lombardia Regione Lombardia Presidente Pari Opportunità Lombardia Meola agli Stati Generali Torino

Presidente Pari Opportunità Lombardia Meola agli Stati Generali Torino

305
Stati Generali delle Pari Opportunità


Download PDF

Cinque i focus tematici: istituzioni, scuola, sanità, terzo settore ed economia, con interventi dei Ministri Zangrillo e Roccella

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Lombardia.

Gli Stati Generali delle Pari Opportunità possono e devono essere un’occasione utile per stimolare ulteriormente le politiche per l’empowerment delle donne nell’ambito della strategia nazionale per la parità di genere.

L’obiettivo deve essere quello di individuare insieme le possibili nuove azioni da promuovere in una logica di forte sinergia tra istituzioni, associazioni, parti sociali e categorie economiche e professionali, collaborando tutti insieme in un’ottica di progettazione e responsabilità condivisa perché le pari opportunità non restino solo un concetto astratto.

Lo sottolinea la Presidente del Consiglio regionale per le pari opportunità della Lombardia Luce Meola che prenderà parte a Torino alla prima edizione degli Stati Generali delle Commissioni regionali Pari Opportunità.

Sedici le delegazioni presenti in rappresentanza delle regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria e Sardegna: nella due giorni di lavoro, verranno messe a fuoco proposte operative finalizzate a dare sempre più voce alla cultura dell’inclusione in seno ai tavoli decisionali del Governo e delle Regioni.

L’attenzione sarà focalizzata in particolare sulla cultura di genere e sulle buone pratiche nel settore pubblico e privato, nel mondo dell’istruzione e della formazione come nello sport, nel volontariato e nell’economia.

La giornata di domani sarà aperta dal Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e si articolerà in panel tematici che vedranno protagoniste le Presidenti delle Commissioni Regionali Pari Opportunità, il mondo della scuola con l’Università di Torino e il Politecnico, l’Unione Italiana Sport per tutti, e i giovani tra cui gli studenti del Liceo Artistico Buniva di Pinerolo.

A chiudere la mattina ‘Il terzo settore al servizio delle donne’ con FIDAPA, i club Zonta e Soroptimist, la Fondazione Bellisario, l’associazione Me.DEA.

La sessione pomeridiana, proporrà un focus sulla medicina di genere con le esperienze dell’Ospedale Mauriziano e dell’ASL TO4.

Ampio lapprofondimento sul mondo dell’economia: si parlerà di ‘più donne nei CdA’ e ‘leadership al femminile e diversità di genere come valori per l’azienda’ con top manager di aziende come TIM, Synergie Italia, Freudenberg Italia, Ice Pharma, Smurfit Kappa Italia.

Ai massimi livelli la presenza istituzionale sul tema ‘legislazione e parità di genere’: interverranno infatti il Ministro per la Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo, Catia Polidori parlamentare e delegata presso l’Assemblea Parlamentare OSCE, Mercedes Bresso europarlamentare, Deborah Bergamini parlamentare delegata all’Assemblea del Consiglio d’Europa.

I lavori si chiuderanno con un intervento della Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Eugenia Roccella.

In occasione dell’evento, il Presidente della Regione Piemonte Cirio conferirà al Brigadiere del ROS dell’Arma dei Carabinieri in congedo Carlo ‘Mastino’, un’onorificenza per essersi distinto con un atto eroico che ha sventato un femminicidio, pochi giorni fa a Novi Ligure.

Print Friendly, PDF & Email