Home Cronaca Napoli, arrestato sfruttatore

Napoli, arrestato sfruttatore

823
prostituzione


Download PDF

Cubano costringeva ragazza spagnola a prostituirsi

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Agenti della U.O. Tutela Emergenze Sociali della Polizia Municipale hanno tratto in arresto, a seguito di diverse segnalazioni di cittadini e commercianti del posto, un cittadino cubano che accompagnava una giovanissima a prostituirsi all’angolo di una traversa del Corso Umberto I.
L’uomo, tale D. A. di 37 anni, è stato intercettato mentre riscuoteva il denaro incassato da una ragazza spagnola, che costringeva a prostituirsi in zona negli orari concomitanti all’apertura dei negozi.
Perquistito dagli agenti della polizia Municipale l’uomo è stato trovato in possesso dei documenti della ragazza e di un pugnale con lama superiore a 15 cm posto in sequestro penale; lo sfruttatore è stato condotto presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale dove dovrà rispondere dei reati di induzione e sfruttamento della prostituzione nonché di possesso di arma e di ingresso illegale sul territorio nazionale.

La ragazza, di 23 anni, ha dichiarato di aver conosciuto l’uomo circa tre mesi fa a Barcellona e di averlo seguito fino a Napoli dove ha iniziato a prostituirsi per procurarsi denaro per le necessità quotidiane di entrambi.

La Polizia Municipale opera quotidianamente per il controllo del fenomeno della prostituzione in città, ogni sera vengono intercettate su strada ed identificate almeno 15 ragazze giovanissime principalmente straniere ed in alcuni casi minorenni.

Print Friendly, PDF & Email