Home Campania Comune di Napoli Napoli: aggiornato e potenziato Piano Triennale Fabbisogno Personale

Napoli: aggiornato e potenziato Piano Triennale Fabbisogno Personale

247
Enrico Panini


Download PDF

Dichiarazione del Vicesindaco Panini

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

La Giunta ha approvato oggi, 22 ottobre, un’importante delibera, a firma del Vicesindaco Enrico Panini nella sua qualità di Assessore al Personale, nella quale viene aggiornato e potenziato il quadro delle assunzioni programmate nell’anno 2019.
Le variazioni di maggiore rilievo contenute nella deliberazione interessano, in primo luogo, la stabilizzazione a tempo indeterminato dei Lavoratori Socialmente Utili le cui assunzioni, già programmate con contratti part time al 83,33%, saranno realizzate invece con contratti full time al 100%.

Inoltre, alle 100 unità previste per l’anno corrente, tra operatori cimiteriali, messi e sorveglianti, si aggiunge la copertura per altri 30 posti per il profilo di operatore servizi generali, per i servizi scolastici, e altri 70 posti nei profili di esecutore amministrativo, n. 40, e esecutore tecnico, per servizi tecnici, n. 30, per un totale di ulteriori 100 stabilizzazioni.

Anche l’area educatitiva viene interessata da un elevato incremento di assunzioni mediante la copertura di ulteriori 29 posti di istruttore socio – educativo: l’assunzione avverrà mediante lo scorrimento della graduatoria tuttora vigente del concorso indetto nell’anno 2015 dal FORMEZ.

Afferma il Vicesindaco Enrico Panini:

È molto positivo che il comune di Napoli riutilizzi somme disponibili per incrementare il pacchetto delle assunzioni. Ottimo il passaggio delle LSU ad un trattamento al 100% e l’assunzione di ulteriori 100 unità, per un totale di 200 lavoratori, pari a circa il 50% dell’intero bacino del Comune di Napoli.

Il risultato è ancora più rilevante perché siamo l’unica Amministrazione in Campania che sta stabilizzando in modo potente i propri lavoratori socialmente utili. Davvero importante, infine, che si proceda ad una ulteriore assunzione a tempo indeterminato di ben 29 insegnanti socio – educatrici, scelta coerente con l’attenzione di questa Amministrazione al sistema pubblico per l’infanzia.

Print Friendly, PDF & Email