Home Territorio ‘Morning dew’, nuovo singolo di Giangrande

‘Morning dew’, nuovo singolo di Giangrande

222


Download PDF

Disponibile dal 15 giugno

Riceviamo e pubblichiamo.

‘Morning dew’ è il nuovo singolo estratto dal quarto lavoro in studio del musicista e produttore Giangrande, ‘Beehives of resistance’ fresco di pubblicazione.

Il brano è accompagnato dalle visionarie atmosfere del videoclip realizzato per l’occasione dal regista e animatore Gianluca Maruotti.

Racconta Giangrande:

Per registrare nel mio studio, circondato dal bosco, prima di mettermi a lavoro devo fare un po’ di legna così da assicurarmi il caldo per tutto il giorno.

Quella mattina la rugiada copriva ogni cosa intorno a me e da lì ho preso spunto per scrivere la musica e il testo. Tutto si è generato con grande immediatezza, in un ruvido equilibrio tra immagini e sensazioni quasi primordiali che ho cercato di trasferire nel brano, registrandolo in un’unica take, per fotografare lo stato emotivo del momento.

“Morning dew lays down on my skin evoking sounds and sketches of light…” recita l’inizio del brano. Una riflessione sull’uomo e sulla natura profonda che regola le cose che ci ruotano intorno e vivono qui da molto tempo prima di noi. È un brano che racconta la presa di coscienza dell’uomo sulla vita, la morte, la nascita e la rinascita dagli abissi fino sfiorare le stelle più remote.

Chiude Giangrande:

Mi è sempre piaciuto credere che il compito di un musicista fosse quello di immergersi nelle vastità dell’anima e consegnare agli uomini un piccolo lume capace di illuminarne il cammino. In fondo per me la musica è stata questo.

Crediti
Audio
M. Giangrande chitarra acustica, voce, percussioni
Andrea Biagioli: piano acustico, rhodes, synth

Missato da Maurizio Loffredo presso Gli Artigiani Studio
Masterizzato da Giovanni Versari presso La Maestà studio

Video
Disegni, regia e animazione: Gianluca Maruotti

Biografia

Massimo Giangrande è uno dei più originali ed interessanti musicisti italiani che ha raggiunto un seguito ed una visibilità grazie alle sue canzoni toccanti ed ispirate unite alle liriche intense e all’influenza di sonorità d’oltreoceano come Jeff Buckley, Nic Drake, Elliott Smith.

Nato nel 1973, si mette in luce per le sue abilità di polistrumentista, suonando nel circuito de Il Locale, noto club romano degli anni 90, lavorando come produttore e arrangiatore affianco di alcuni tra i più noti musicisti del panorama musicale nazionale.

Dopo un lungo periodo trascorso in Inghilterra e Francia, inizia una intensa attività di concerti e partecipazioni a numerosi festival europei, collaborando sia in studio che dal vivo con musicisti di fama internazionale: Greg Cohen, Vincent Ségal, Awa Ly , Tuck & Patty, Earl Harving, Aly Keita…

In seguito al suo ritorno in Italia comincia a scrivere canzoni proprie. Dopo il suo esordio discografico, Apnea del 2008 e la sua intensa attività con il Collettivo Angelo Mai, inizia a dedicarsi alla produzione di musica originale in Inglese, con lavori che spaziano dall’elettronica, al songwriting fino alle colonne sonore per teatro e cinema. È del 2012 il suo secondo lavoro in studio Directions realizzato insieme al produttore e musicista Paolo Benvegnù.

Nell’arco della sua carriera è riuscito a creare un linguaggio musicale raffinato ed intenso, coniugando il suo amore per il folk d’autore e le sonorità più moderne e ‘cinedeliche’.
Nel 2013 trasferisce la sua produzione nei boschi dell’Appennino Tosco-Emiliano, dove realizza il suo nuovo studio insieme allìamico compositore e arrangiatore Andrea Biagioli, dando alla luce il progetto elettronico Antiphone con il disco ‘Disappear’ del 2014 ed ‘Elestart’, 2020.

‘Beauty at closing time’, 2018, è il suo terzo album in studio, realizzato con il produttore Daniele Tortora – Afterhours, Daniele Silvestri, Diodato. Il disco, influenzato da sonorità folk-blues, ruvide e visionarie, viene accolto con entusiasmo da pubblico e critica che lo definisce come l’album più maturo ed ispirato della sua carriera.
Il suo nuovo lavoro, ‘Beehives of resistance’, esce l’8 giugno 2021, in formato vinile e sugli store digitali.

Print Friendly, PDF & Email