Home Lombardia Regione Lombardia Mammì: ‘In Lombardia non si fanno abbastanza test Covid-19’

Mammì: ‘In Lombardia non si fanno abbastanza test Covid-19’

172
Gregorio Mammì


Download PDF

‘Non possiamo permetterci che sia il virus a gestire l’epidemia’

Riceviamo e pubblichiamo.

Sull’andamento della pandemia nella Fase 2 la nostra regione è ancora al buio, troppo pochi tamponi e troppi casi sospetti. In Lombardia, oltre a un problema generare nella gestione della Sanità, c’è un problema tamponi e test sierologici, e Gallera non ha mai fatto chiarezza.
Se alla Fase 3 vogliamo arrivare senza altri lockdown zone rosse la priorità deve essere testare la popolazione, tracciare i contagi e fare prevenzione.

Così Gregorio Mammì, Consigliere regionale del M5S Lombardia che conclude:

I dati sul numero di test pubblicati dai media oggi sono sconfortanti e sottolineano una riduzione del numero di tamponi per la popolazione.

Non possiamo permetterci che sia il Coronavirus a gestire l’emergenza, la Lombardia cominci a testare la popolazione e a lavorare su dati pandemici reali.

Print Friendly, PDF & Email