Home Territorio ‘Luparella, ovvero Foto di bordello con Nanà’ a No’hma

‘Luparella, ovvero Foto di bordello con Nanà’ a No’hma

732
Enzo Moscato in 'Luparella'


Download PDF

In scena dal 22 al 23 febbraio a Milano

Riceviamo e pubblichiamo.

Grande ritorno di Enzo Moscato a No’hma a Milano. A venticinque anni dal debutto, dopo numerosi allestimenti e più di un adattamento cinematografico, il grande drammaturgo – attore – regista ripropone in forma di reading lo spettacolo di cui è autore, ‘Luparella’, sul palco dello Spazio diretto da Livia Pomodoro, con cui da anni esiste un rapporto di collaborazione e amicizia.

‘Luparella, ovvero Foto di bordello con Nanà’ è in scena a No’hma mercoledì 22 e giovedì 23 febbraio, nell’ambito della Stagione 2022/2023 intitolata ‘Tutti insieme possiamo’.

A interpretare il monologo sarà Moscato stesso, affiancato da Giuseppe Affinito, suo collaboratore storico che ha debuttato con lui da giovanissimo.

Protagonista di Luparella è Nanà, anima candida e reietta, giovane-vecchissima creatura al servizio “minuto” delle donne di un bordello arroccato sui Quartieri Spagnoli, nella Napoli dell’occupazione nazista.

Si rende, Nanà, artefice di un violento delitto, che è per lei una specie di catarsi attuata a difesa di una vittima, di qualcuno più soggetto e più debole di lei: di Luparella, appunto, l’altro corpo – non corpo in scena, sua ombra fedele in una città divisa tra il martirio e la ricerca di un riscatto.

La Compagnia Teatrale Enzo Moscato nasce nel 1986 grazie alla volontà del direttore artistico Enzo Moscato e del Presidente Claudio Affinito di sviluppare la progettualità aderendo all’arte e all’insegnamento di Enzo Moscato, filosofo, poeta, drammaturgo, scrittore, attore, cantante, regista e re-inventore di originalissime lingue dedite alla ricerca e alla riflessione sui rapporti con la Tradizione.

Da anni Moscato è membro della Giuria di Esperti del Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro, la rassegna di spettacoli del mondo insieme ad altre grandi personalità del teatro e della cultura internazionali.

La XIV Stagione dello Spazio Teatro No’hma fonda il suo progetto comunitario positivo sui valori della condivisione, per l’immaginazione di nuove modalità di partecipazione culturale. Il cartellone è studiato e pensato per rappresentare al meglio lo scenario teatrale e culturale del paese.

Prosa, danza, performance: la programmazione è da sempre aperta all’innovazione e alla contaminazione tra le arti. Un palinsesto che poggia sulle solide basi dei grandi protagonisti della scena teatrale attuale, e sa al tempo stesso sorprendere affidandosi ai progetti di compagnie meno note, coniugando sempre qualità e innovazione.

Spettacoli mercoledì 22 e giovedì 23 febbraio, ore 21:00.

L’ingresso sarà come sempre gratuito e lo spettacolo sarà trasmesso in diretta streaming.

La prenotazione è obbligatoria ed effettuabile tramite il sito Eventbrite, oppure mandando una mail a nohma@nohma.it o chiamando il numero 02-45485085.

Print Friendly, PDF & Email