Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, sì a mozione nuova strategia diagnostica Covid per minori

Lombardia, sì a mozione nuova strategia diagnostica Covid per minori

257
Michele Usuelli


Download PDF

Usuelli: ‘Stiamo facendo un passo nella giusta direzione’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Implementare da subito, per tutti i minorenni, il tampone molecolare salivare come preferenziale, ove abbia caratteristiche di maggiore rapidità e sostenibilità nell’erogazione, quale strumento di diagnostica Covid; a mettere in campo ogni iniziativa, per le proprie competenze e di concerto con il Governo, affinché vengano abolite tutte le quarantene per i minori.


È l’invito alla Giunta regionale contenuto nella mozione di +Europa/Radicali, primo firmatario il capogruppo Michele Usuelli, approvata con 60 voti a favore e un solo astenuto, il Consigliere Luigi Piccirillo del Gruppo Misto, mentre il Movimento 5Stelle non ha partecipato al voto.

Il relatore ha accettato alcune riformulazioni al testo originario proposte dalla Giunta per voce del Sottosegretario con delega ai rapporti con il Consiglio Fabrizio Turba, Lega, che ha chiesto di considerare il test salivare non come unico, ma come preferenziale ove abbia caratteristiche di maggiore rapidità e sensibilità nell’erogazione.

Da parte del rappresentante della Giunta anche un richiamo al fatto che la disciplina delle quarantene è un tema di competenza ministeriale.

Ha spiegato l’esponente radicale:

Considerare il tampone salivare come strumento preferenziale e non esclusivo è meno coraggioso, ma per quanto più timido, stiamo facendo un passo nella giusta direzione.

Print Friendly, PDF & Email