Home Territorio ‘Le arance della nonna’, il cibo – corto di Michele D’Avanzo

‘Le arance della nonna’, il cibo – corto di Michele D’Avanzo

358


Download PDF

Il cortometraggio partecipa alla I Edizione del Cibo Corto Cine Festival dei Due Mari – Sicilian Food Film Festival

Quasi quattro minuti per raccontare il rapporto del cibo in un cambio generazionale che desta preoccupazioni, paure, ma allo stesso tempo ripone speranze.
Il cibo – corto ‘Le arance della nonna’, regia di Michele D’Avanzo, partecipa alla I edizione del Cibo Corto Cine Festival dei Due Mari – Sicilian Food Film Festival, che si terrà dal 29 al 31 agosto 2019 a Portopalo di Capo Passero (SR).

Un chiaro riferimento alle problematiche del territorio di appartenenza, la terra dei fuochi, alla storia delle multinazionali, alla cultura della logica del dio denaro che non coincidono con il rispetto delle tradizioni e dei sapori. L’autore sembra voler raccontare una storia cancellata e la nostalgica memoria dei tempi che furono.

La nonna è interpretata dalla sig.ra Carmela Miro, il nipote da Francesco D’Avanzo.
Le riprese sono di Antonio Ardolino, la voce narrante di Mancaniello Marcella e gli alunni – attori della nuova generazione, Gianmarco D’Onofrio, Flavio Laudanno, Carmen Veio, Pio Celardo.

Commento critico del professor Luigi Simonetti.

Le scene sono state girate nelle campagne della maestra Rosalba Brancaccio, nella chiesa di Santa Maria del Plesco di Casamarciano e presso la scuola dell’infanzia ‘Albero azzurro’ di Cimitile (NA).

Scheda corto
Titolo: Le arance della nonna
Regia: Michele D’Avanzo
Tipologia: cortometraggio
Anno di produzione: 2019
Genere: romantico
Durata: 3’55”
Paese: Italia
Distributore: opera inedita
Formato: HD color

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteAl via ‘Brividi d’Estate 2019’ al Real Orto Botanico di Napoli
Articolo successivoPdl Lombardia associazioni combattentistiche, arma e forze dell’ordine
Maria Filomena Cirillo
Maria Filomena Cirillo, nata a San Paolo del Brasile, vive in provincia di Napoli, dopo aver abitato per anni sul lago di Como. Il suo cammino spirituale è caratterizzato dalla ricerca continua dell'essenza di ciò che si è, attraverso lo studio della filosofia vedantica, le discipline orientali di meditazione e l'incontro con i Maestri che hanno "iniziato" il suo percorso. Tra Materia e Spirito. Master Reiki, Consulente PNF, tecniche meditative e studi di discipline orientali. Conduttrice di training autogeno e studi di autostima e ricerca interiore. Aromaterapista ed esperta di massaggio aromaterapico.