Home Toscana Regione Toscana ITS Toscana, 18 percorsi ammessi al finanziamento

ITS Toscana, 18 percorsi ammessi al finanziamento

367
Cristina Grieco


Download PDF

L’Ass. Grieco si augura che l’avvio dei corsi possa avvenire regolarmente e che possano svolgersi secondo le modalità tradizionali, ma evidenzia che le fondazioni già da quest’anno si sono attrezzate per modalità FAD

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

L’istruzione tecnica superiore, in Toscana, non si ferma. Quello della formazione e dell’istruzione, per noi, è un capitolo fondamentale perché pensiamo che non possa esserci futuro senza acquisizione del sapere e di competenze.

Per questo anche per il prossimo anno formativo 2020 – 2021 saranno beneficiari del cofinanziamento regionale diciotto percorsi post diploma ITS su tutto il territorio regionale.

Così l’Assessore ad Istruzione, formazione e lavoro della regione Toscana, Cristina Grieco, ha annunciato l’uscita della graduatoria dei percorsi ITS in avvio nell’anno formativo 2020 – 2021. L’investimento regionale è di oltre 3 milioni di euro.

I diciotto percorsi cofinanziati dalla regione Toscana riguardano, in particolare, tre il sistema della Moda, tre il Turismo, due la Mobilità sostenibile, due il sistema della Meccanica, due la filiera Agribusiness, due l’area Efficienza energetica, due i percorsi delle Scienze della Vita, uno il percorso trasversale ICT e uno l’area tecnologica del Made in Italy.

Gli ITS rientrano nel progetto Giovanisì, il programma toscano per l’autonomia dei giovani.

Ha affermato l’Assessore Grieco:

Mi auguro che l’avvio di questi percorsi possa avvenire regolarmente il 30 ottobre. L’auspicio è poter realizzare i percorsi secondo le modalità tradizionali di apprendimento ovvero lezioni in presenza con docenti provenienti dal mondo del lavoro e stage presso le aziende delle filiere dei rispettivi percorsi, ma le fondazioni già da quest’anno si sono attrezzate per modalità alternative a distanza. Tutto dipenderà dal livello del contagio nei prossimi mesi.

La regione Toscana, in coerenza con le disposizioni ministeriali nella gestione dell’emergenza sanitaria da Coronavirus Covid-19, adotterà tutte le misure possibili per il regolare svolgimento dei percorsi ITS e per la loro realizzazione in sicurezza nel rispetto delle prescrizioni sanitarie.

Print Friendly, PDF & Email