Home Territorio I Lions Club di Genova donano alberi alla città

I Lions Club di Genova donano alberi alla città

546
'Genova per l'Ambiente - Dall'Acqua alla Terra'


Download PDF

Protocollo tra Comune di Genova e Lions Acqua per la Vita Md 108 ETS per rinnovare il patrimonio arboreo urbano ed extra urbano

Riceviamo e pubblichiamo.

Ieri, martedì 22 marzo, in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua, il Comune di Genova e l’Associazione Lions Acqua per la Vita hanno sancito ufficialmente l’avvio di un disegno che vede l’ambiente protagonista.

Grazie alla collaborazione fra i due enti, è stato firmato un protocollo per piantare alberi, donati dai Lions Club genovesi in diverse zone della città.

La salvaguardia dell’ambiente è una delle grandi missioni del Lions Clubs International: per questa ragione, l’Associazione Lions Acqua per la Vita MD108ETS – fondata a Genova nel 2004 – ha deciso, fin dai suoi albori, di rivolgere la propria attenzione al settore acqua, alla tutela ambiente e allo sviluppo sostenibile.

Nello specifico, l’accordo stipulato tra Comune di Genova e l’Associazione Lions Acqua per la Vita prevede la donazione e la piantumazione di piante per il rinnovo del patrimonio arboreo urbano ed extra-urbano del capoluogo ligure. Il tutto viene messo in atto nel rispetto delle buone pratiche selvicolturali e del vigente piano di assestamento forestale, nonché per il consolidamento del suolo nel caso in cui sussistano dissesti idrogeologici e per l’avvio di un progetto sperimentale per dotare di acqua le zone destinate a pascolo.

Spiega Yvette Pillon, governatore del Distretto Lions 108IA2:

Questo progetto rientra in un periodo dedicato al tema ‘ambiente’. Nel mese compreso tra la Giornata mondiale dell’Acqua, 22 marzo, e la Giornata mondiale della Terra, 22 aprile, infatti, i Lions italiani hanno programmato molte iniziative dedicate all’ambiente.

Tra queste rientra la firma del protocollo in questione, finalizzato alla donazione di alberi al Comune di Genova con lo scopo di provvedere alla conservazione del suolo e al ripristino del patrimonio boschivo cittadino.

Il protocollo è stato firmato ieri a Palazzo Tursi in occasione del convegno ‘Genova per l’Ambiente – Dall’Acqua alla Terra’.

Dichiara il Vicesindaco Massimo Nicolò:

A nome della nostra Amministrazione, e personalmente, desidero esprimere i più sinceri ringraziamenti ai Lions Club di Genova per avere proposto una iniziativa così importante.

La sensibilità verso il proprio territorio dev’essere un punto fermo di ciascuno di noi e questa collaborazione dedicata all’ambiente e alla città si aggiunge ad altre azioni di grande valore avviate sinora.

La firma di questo accordo consolida ulteriormente un rapporto prezioso, fatto di ottimi propositi e tanta concretezza: elementi che consentono di guardare con sempre più fiducia ad un futuro migliore per tutti.

Commenta il Consigliere delegato alla protezione civile Sergio Gambino:

Nella duplice veste di Lions e di rappresentante delle istituzioni sono fiero ed orgoglioso della firma di questo protocollo d’intesa tra il Comune di Genova e l’Associazione Lions Acqua Per La Vita.

Questo accordo ha lo scopo di portare avanti in sinergia iniziative e progetti a tutela dell’ambiente e per la mitigazione del dissesto idrogeologico.

La fattiva collaborazione tra l’amministrazione comunale e il mondo dell’associazionismo è fondamentale in una visione di società partecipata e responsabile.

In questo scenario, la collaborazione con il Comune di Genova risulta fondamentale per la realizzazione del progetto nel capoluogo ligure. Le iniziative sono state illustrate martedì 22 marzo durante il convegno inaugurale dell’iniziativa, organizzato da alcuni Lions Club genovesi a Palazzo Tursi, mentre le modalità di donazione e le zone interessate saranno rese note a breve.

L’evento ha avuto luogo alla presenza del Vicesindaco di Genova, Massimo Nicolò, del governatore del Distretto Lions 108 IA2, Yvette Pillon, del responsabile del Settore Aree Verdi di Aster Spa, Giorgio Costa, del responsabile del Settore Verde Pubblico del Comune di Genova, Giorgio Grassano, del Segretario generale PEFC Italia, Antonio Brunori, del PDG Lions e Presidente emerito di Lions Acqua per la Vita, Piero Manuelli, e del Consigliere delegato per la Protezione Civile del Comune di Genova, Sergio Gambino, per l’occasione moderatore dell’evento.

Il progetto

L’ambiente è una delle cinque aree considerate di primaria importanza dalla Lions Clubs International. Quest’anno, pertanto, i vari Club italiani hanno scelto di promuovere, su scala nazionale, un service per incentivare la messa a dimora di alberi. L’obiettivo della tavola rotonda del prossimo marzo è quello di definire un metodo d’intervento riproponibile anche in altri Comuni e Regioni.

Conclude Yvette Pillon:

Questo progetto rientra all’interno del più vasto impegno dei Lions italiani, da sempre impegnati in iniziative a tutela e conservazione del suolo, volte al ripristino del patrimonio boschivo italiano.

In virtù di ciò, in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua l’Associazione Lions Acqua per la Vita MD108ETS ha scelto un percorso di collaborazione con il Comune di Genova per rendere il nostro service, sul territorio, operativo in modo consapevole ed efficiente.

Print Friendly, PDF & Email