Home Territorio Grande successo per ‘La Scuola in Mostra’

Grande successo per ‘La Scuola in Mostra’

510


Download PDF

Alla Mostra d’Oltremare l’evento dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dedicato all’orientamento e alla divulgazione scientifica

Riceviamo e pubblichiamo.

Salone gremito: en plein de ‘La Scuola in Mostra’, l’evento organizzato dalla Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dedicato all’orientamento e alla divulgazione scientifica.
Questa mattina, 14 aprile, studenti, docenti, ricercatori, addetti ai lavori si sono ritrovati presso il Padiglione 5 della Mostra d’Oltremare per una giornata all’insegna di esperimenti scientifici, giochi, video, musica, al fine di tornare a casa con la giusta consapevolezza e scegliere il percorso di formazione più idoneo alle proprie passioni e competenze.

Ad accogliere i ragazzi è stata la Presidente delle Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Gioconda Moscariello, insieme al delegato alla Terza Missione Antonio Pescapè, il delegato all’Orientamento Piero Salatino, i professori della Scuola, gli studenti federiciani e tutto lo staff.

Evidenzia la Moscariello:

‘La Scuola in Mostra’ vuole essere un evento volto non solo all’orientamento ma alla conoscenza dei nostri futuri studenti.

L’idea è quella di aiutarli ad avere una maggiore consapevolezza e accoglierli in modo più familiare.

Ogni dipartimento mostra non solo il percorso didattico, ma anche il futuro della ricerca e di cosa si occupa.

Stand dimostrativi e informativi, infatti, hanno raccontato il lavoro, l’impegno e la passione che ogni giorno animano la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base.

Gli 11 dipartimenti appartenenti alla Scuola hanno mostrato il proprio percorso didattico e il lavoro quotidiano che viene svolto nei laboratori e nelle aule, offrendo ai giovani incuriositi l’opportunità di provare anche a dare vita ad alcuni esperimenti e capirne le dinamiche.

Previsti anche momenti di confronto e dibattito nel corso di una tavola rotonda che ha visto partecipare anche l’Ufficio Scolastico Regionale.

A chiudere l’intensa giornata il Concerto dell’Orchestra Scarlatti.

Print Friendly, PDF & Email