Home Territorio Estero Germania – Emirati: vertice Bin Zayed – Birbock a Berlino

Germania – Emirati: vertice Bin Zayed – Birbock a Berlino

227


Download PDF

Abdullah bin Zayed incontra il Ministro degli Esteri tedesco durante il suo viaggio in Germania

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale emiratino, Abdullah bin Zayed Al Nahyan, ha incontrato a Berlino Annallina Birbock, Ministro degli Affari Esteri tedesco, nell’ambito della sua visita ufficiale nella Repubblica Federale di Germania. Lo riferisce l’agenzia di stampa “WAM“.
Durante la riunione si è parlato delle relazioni strategiche tra i due paesi amici e le modalità per valorizzarle e svilupparle in vari campi.

Birbock ha anche discusso della situazione nella regione e degli sviluppi nelle arene regionali e internazionali, inclusa la crisi in Ucraina, e dell’importanza di rafforzare l’impegno per raggiungere una soluzione politica per evitare di prolungare il conflitto.

Le due parti hanno toccato una serie di dossier di interesse comune, tra cui il futuro dell’energia e la sicurezza alimentare globale, le condizioni del mercato e l’importanza di lavorare sulla loro stabilità.

Birbock ha accolto con favore la visita dello sceicco Abdullah bin Zayed Al Nahyan, porgendo le condoglianze per la morte del defunto sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan.

Abdullah bin Zayed Al Nahyan ha ringraziato, dicendosi desideroso di rafforzare le relazioni strategiche con la Repubblica federale di Germania in modo da raggiungere gli interessi reciproci dei due Paesi per consolidare la sicurezza, la stabilità e la pace nella regione e nel mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.