Home Politica EUSAIR: nuova strategia

EUSAIR: nuova strategia

927


Download PDF

La Commissione Europea ha promosso ufficialmente la nuova strategia dell’UE per la Macroregione adriatica e ionica. Si tratta di una comunicazione e di un piano d’azione per aiutare i suoi 70 milioni di cittadini a beneficiare di una più stretta cooperazione in settori come la promozione dell’economia marittima, la protezione dell’ambiente marino, l’ultimazione dei collegamenti nel settore dei trasporti e dell’energia e la promozione del turismo sostenibile. La strategia EUSAIR – EU Strategy for the Adriatic and Ionian Region consentirà, inoltre, ai candidati e ai candidati potenziali all’adesione di collaborare con gli Stati membri, contribuendo all’integrazione dei Balcani occidentali nell’UE. Siamo di fronte alla prima “strategia macroregionale dell’UE” con un numero così elevato di paesi extraunionali (Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Serbia) che hanno collaborato con Stati membri dell’UE (Croazia, Grecia, Italia e Slovenia). Tale strategia concerne innanzitutto i vantaggi dell’economia marittima ed i settori che svolgono un ruolo decisivo per la creazione di posti di lavoro ed incoraggiano così la crescita economica nella regione: “crescita blu”, connettività terra-mare, connettività dell’energia, salvaguardia dell’ambiente e turismo sostenibile. Il punto di partenza è la strategia marittima per il mare Adriatico e il Mar Ionio, adottata dalla Commissione il 30 novembre 2012 ed ora inclusa nel disegno. Il programma è cofinanziato dall’UE tramite il Fondo europeo di sviluppo regionale, FESR, e lo Strumento di preadesione, IPA. La Regione Emilia Romagna è stata indicata come futura Autorità di gestione dalla Task Force formata dai delegati dei competenti Ministeri degli otto paesi partecipanti. La Task Force si occuperà di delineare la strategia, scegliere gli obiettivi tematici, OT, e le priorità d’investimento, IPS, per il futuro programma Adriatico Ionio. In questo stadio di programmazione, è stata lanciata online una consultazione, aperta dal 2 a 17 luglio 2014 che consentirà agli stakeholder nazionali e regionali d’inviare ogni genere di input, suggerimenti ed indicazioni relativi a: sfide da affrontare attraverso la cooperazione transnazionale nell’area Adriatico Ionica; selezione provvisoria di obiettivi e priorità; tipologie di azioni necessarie per realizzarli.

Per maggiori informazioni sulla strategia dell’UE per la regione adriatico-ionica EUSAIR visitare il sito: http://ec.europa.eu/regional_policy/cooperate/adriat_ionian/documents_en.cfm#1

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Lorenza Iuliano

Autore Lorenza Iuliano

Lorenza Iuliano, vicedirettore ExPartibus, giornalista pubblicista, linguista, politologa, web master, esperta di comunicazione e SEO.