Home Territorio ‘È semplice’ a Teatrosophia

‘È semplice’ a Teatrosophia

256
'È semplice'


Download PDF

In scena a Roma dal 30 novembre al 3 dicembre

Riceviamo e pubblichiamo.

Dal 30 novembre al 3 dicembre debutta a Teatrosophia, a Roma in via della Vetrina 7, tra via dei Coronari e piazza del Fico, la nuova commedia di Ilenia Costanza, che ne firma anche la regia, dal titolo ‘È semplice’.
In scena la stessa regista, con Marta Iacopini, attrice e conduttrice televisiva nota al grande pubblico per il suo Ciao Ciao ed incantevole interprete di fiction e cinema, e Lorena Vetro, acclamata Cantastorie dalla voce portentosa, che cura anche le musiche dello spettacolo e che vedremo per la prima volta in scena come attrice.

La commedia, prodotta da I Vetri Blu e Teatrosophia, racconta il casuale incontro di tre esistenze; tre donne adulte, molto diverse tra loro, che non vivono la vita che avrebbero pianificato, poiché ciascuna in qualche maniera è stata interrotta.

Emma ha lasciato la sua vita londinese e il suo lavoro nella City per rimettere in piedi il vecchio night club dei suoi genitori e a cinquant’anni suonati si ritrova in un mondo che ormai non le appartiene più, per prendersi cura di Andrea, sua sorella, autistica, quasi estranea, e probabilmente delusa da quella sorella maggiore che si vergognava di lei.

Alice, invece, i cinquanta li ha anche superati; è un’attrice talentuosa, una donna più o meno risolta, sagace e briosa, con un passato simile a quello di tante donne, che si ridisegnano ogni giorno, in una società in cui è vietato invecchiare…

Confesserà a denti stretti:

Non è facile rimettersi in gioco alla mia età. Perché la vita ti frega. Non ti aspetta e non ti perdona. Lei sta lì, col suo ghigno beffardo, ti provoca. È un braccio di ferro continuo.

Ma un acquazzone autunnale scompiglia le loro labili certezze e ne incasina le priorità. E prima che smetta di piovere, un turbinio di sensazioni, di emozioni contrastanti, mature e infantili nel contempo, avrà sovvertito quell’instabile equilibrio di facciata che protegge gli adulti dall’irrazionalità.

Una commedia dolce, una storia normale che pone delicatamente l’attenzione su aspetti sociali scomodi: dalle mal celate discriminazioni di genere, all’aspettativa di vita degli adulti con disabilità; un racconto che, a bassa voce e romanticamente, esplora l’umana difficoltà di accogliersi e di comprendere che non esiste ormai né mai, perché l’amore è amore. Ed è semplice.

Dopo lo spettacolo, il consueto aperitivo offerto da Teatrosophia.

Orari spettacolo:
da giovedì a sabato ore 21:00
domenica ore 18:00

Biglietti:
intero: euro 14,00+5,00 per tessera associativa
ridotto: euro 11,00+5,00 per tessera associativa

Prenotazioni
Tel: 06-68801089 / 353-3925682
https://www.teatrosophia.it/index.php/le-stagioni/2023-2024?view=article&id=35&catid=9

Print Friendly, PDF & Email