Home Toscana Regione Toscana ‘Dulcis in Primis’, a Montecatini (PT) sfida finale all’ultimo dessert

‘Dulcis in Primis’, a Montecatini (PT) sfida finale all’ultimo dessert

536
'Dulcis in Primis'


Download PDF

Il 10 maggio all’Istituto professionale di Stato ‘F. Martini’

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

A colpi di frolla e chantilly, pan di spagna e crema pasticcera, mandorle e cioccolato va in scena il gran finale della sfida fra istituti alberghieri della Toscana. L’epilogo del concorso ‘Dulcis in Primis’ promosso dalla Regione e rivolto agli studenti delle ultime classi dei corsi di enogastronomia, si svolgerà venerdì 10 maggio all’Istituto professionale di Stato ‘F. Martini’ a Montecatini Terme (PT), via del Castello 2.
L’inizio è previsto intorno alle 9:00, mentre la premiazione del dolce vincitore, dopo un’intensa giornata passata avvicendandosi ai fornelli fra mestoli, stampi e golosi assaggi, dovrebbe avvenire intorno alle 16:30.

L’evento è aperto al pubblico, che potrà intervenire in tutte le fasi della manifestazione che declinerà in tante sfiziose ricette, anche rivisitandole, i dolci della tradizione. Protagonista assoluto il territorio toscano, con i suoi prodotti di eccellenza.

Nell’occasione saranno serviti agli ospiti prodotti rigorosamente a filiera corta preparati dall’istituto alberghiero Martini. All’evento hanno dato il loro contributo numerosi consorzi di produttori della regione.

Per la Regione ci sarà l’assessora all’istruzione formazione e lavoro che ha seguito tutte le tappe dell’iniziativa.

Intorno alle 13:00 è previsto un punto con la stampa, con la partecipazione dei giovani protagonisti e dell’Assessore regionale. La stampa, compresi fotografi e operatori TV, potranno comunque partecipare a partire dalle 11:30 come pure al momento della premiazione, alle 16:30.

L’Istituto Martini di Montecatini è risultato vincitore del concorso dedicato ai primi piatti toscani nel 2018 e, per questo, è stato scelto per ospitare l’edizione di quest’anno dedicata ai dolci. Il dessert preparato dalla scuola ospite sarà comunque fuori gara.

Gli Istituti in “competizione” sono quindi 15, ciascuno con una delegazione di massimo 4 studenti che frequentano il quarto o quinto anno del corso di enogastronomia:
‘B. Buontalenti’ – Firenze
‘G. Matteotti’ – Pisa
‘G. Minuto’ – Marina di Massa (MS)
‘F.lli Pieroni’ – Barga (LU)
‘Einaudi-Ceccherelli’ – Piombino (LI)
‘Vegni Capezzine’ – Cortona (AR)
‘R. Foresi’ – Portoferraio (LI)
‘E. Mattei’ – Rosignano Marittimo (LI)
‘A. Saffi’ – Firenze
‘G. Vasari’ – Figline e Incisa Valdarno (FI)
‘G. Marconi’ – Viareggio (LU)
‘F. Enriques’ – Castelfiorentino (FI)
‘L. di Lorena” – Grosseto
‘F. Datini’ – Prato
‘Pacinotti’ – Bagnone (MS)

Print Friendly, PDF & Email