Home Territorio Disagi per il ritiro del tesserino venatorio nel Comune di Latina

Disagi per il ritiro del tesserino venatorio nel Comune di Latina

331
Disagi per il ritiro del tesserino venatorio nel Comune di Latina


Download PDF

La Libera caccia di Latina contesta il poco personale a disposizione del servizio

Riceviamo e pubblichiamo.

A meno di 48 ore dalla preapertura della stagione Venatoria 2019 – 2020 sono molti i cacciatori che non sono riusciti a ritirare il tesserino residenti nel Comune di Latina.

È proprio così l’unico Comune che non ha stipulato la Convenzione con le Associazioni Venatorie da supporto per le operazioni di consegna è stato proprio il capoluogo Pontino in tutta la Provincia.

Le motivazioni addotte sono molteplici, e nessuno intende sindacare le scelte operate ma la Libera caccia di Latina contesta fortemente il poco personale a disposizione del servizio.

Tullio Gabriele Presidente Provinciale della ANLC chiede a gran voce di implementare il personale:

I dipendenti attualmente in forza si sono resi disponibili con un servizio e una cortesia ineccepibile ma non dimentichiamo che i cacciatori residenti sono oltre 900 e con la consegna calmierato come da comunicato dello stesso Comune si rischia di lasciare a casa tanti cacciatori per l’inizio della Stagione.

Ritengo sempre che il buon senso debba sempre prevalere sulle scelte che anche se animate da nobili intenzioni possano nuocere ad un’intera categoria.

Print Friendly, PDF & Email