Home Toscana Regione Toscana Diritti, Nardini a Firenze e a Lucca contro le discriminazioni

Diritti, Nardini a Firenze e a Lucca contro le discriminazioni

299
Alessandra Nardini


Download PDF

Il 15 maggio l’Assessore alle politiche di genere parteciperà al presidio regionale pro Ddl Zan e all’inaugurazione di una panchina arcobaleno

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Sono due gli appuntamenti in favore della promozione della cultura dei diritti e del contrasto all’odio e alle discriminazioni che vedranno domani, sabato 15 maggio, la partecipazione dell’Assessore alle politiche di genere della Regione Toscana Alessandra Nardini.

L’Assessore sarà alle 15:30 in piazza SS. Annunziata a Firenze per ‘Non un passo indietro’, sit-in organizzato dal mondo dell’associazionismo toscano LGBTQIA+ per chiedere l’approvazione definitiva del Ddl Zan ‘senza ulteriori sotterfugi, ostruzionismi o falsità’.

Alle 18:30, Nardini sarà invece a Lucca per l’inaugurazione in piazza Grande della prima panchina arcobaleno che il Comune, assieme a numerose associazioni del territorio, ha voluto in occasione della giornata mondiale, il prossimo 17 maggio, contro omofobia, bifobia e transfobia.

Afferma l’Assessore Nardini:

La battaglia per i diritti e la lotta alle discriminazioni e alle violenze è un tema cruciale del nostro presente e la Toscana è stata e continua ad essere in prima fila. Lunedì prossimo celebreremo la giornata mondiale contro omofobia, bifobia e transfobia.

Dalla Toscana è partito un appello corale affinché si approvi finalmente il Ddl Zan, una legge di civiltà che renderà il nostro Paese più libero e più giusto.

Print Friendly, PDF & Email