Home Lazio Regione Lazio Covid-19 Lazio 15 maggio 2022: 2943 casi, 2 decessi e 2175 guariti

Covid-19 Lazio 15 maggio 2022: 2943 casi, 2 decessi e 2175 guariti

271
Covid-19 Lazio 15 maggio 2022


Download PDF

D’Amato: ‘Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,9%’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

Si è conclusa alla presenza dell’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i Direttori generali delle ASL e Aziende Ospedaliere, Policlinici Universitari e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato:

Oggi nel Lazio su 3.823 tamponi molecolari e 17.238 tamponi antigenici per un totale di 21.061 tamponi, si registrano 2.943 nuovi casi positivi, sono 2 i decessi, 798 i ricoverati, 51 le terapie intensive e 2.175 i guariti.

Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,9%. I casi a Roma città sono a quota 1.535.

Questa mattina sono andato a trovare Vadim, il ragazzo ucraino di 17 anni, arrivato venerdì all’Ospedale Sant’Eugenio in condizioni gravissime, con ustioni sul 50% del corpo. È rimasto gravemente ferito per tentare di portare via la madre dal pullman andato a fuoco con cui stavano fuggendo dai territori di guerra.

Vadim è stato preso in carico dall’équipe del Centro Grandi Ustioni dell’Ospedale, il primo paziente ucraino ad essere preso in carico, a livello nazionale, in un centro ustionati gravi. Nei prossimi giorni sarà sottoposto ad interventi chirurgici. Ringrazio il personale dell’Ospedale Sant’Eugenio e le équipe del reparto che si stanno prendendo cura del ragazzo.

Quarta dose: prenotazioni sul portale regionale https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/main/home secondo le consuete modalità oppure presso il proprio medico di medicina generale o in farmacia. Si ricorda che la vaccinazione con 4 dose è rivolta a over 80 e over 60 che rientrino nelle categorie di fragilità individuate dal Ministero. Ricordiamo inoltre che chi è stato positivo dopo la terza dose, booster, è esentato dal nuovo richiamo.

Ucraina: attivi a Roma gli hub di Ostiense, Termini e di via Lamaro dedicati ai cittadini provenienti dall’Ucraina. Fino ad oggi sono state rilasciate circa 18.200 tessere STP, Straniero Temporaneamente Presente. Tutti hanno effettuato un colloquio di orientamento sanitario, il tampone e chi non lo avesse già eseguito, anche il vaccino.

Emergenza Ucraina: l’assistenza sanitaria agli stranieri privi di un permesso di soggiorno viene erogata attraverso il rilascio di un tesserino con un codice regionale individuale STP/ENI, Straniero Temporaneamente Presente/ Europeo Non Iscritto, che identifica l’assistito per tutte le prestazioni erogabili. Tutte le info su SaluteLazio.it oppure chiamando il Numero Verde 800.118.800.

Superata quota 13 milioni e 500 mila vaccini complessivi, superate le 3,98 milioni di dosi booster effettuate, oltre l’82% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5 – 11 anni sono oltre 148 mila i bambini con prima dose.

ASL Roma 1: sono 658 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
ASL Roma 2: sono 417 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
ASL Roma 3: sono 460 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
ASL Roma 4: sono 119 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.
ASL Roma 5: sono 332 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
ASL Roma 6: sono 268 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

Nelle province si registrano 689 nuovi casi:

ASL di Frosinone: sono 199 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
ASL di Latina: sono 290 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
ASL di Rieti: sono 109 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
ASL di Viterbo: sono 91 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.

Print Friendly, PDF & Email