Home Territorio Confesercenti Napoli, riunione provinciale con il giudice Maresca

Confesercenti Napoli, riunione provinciale con il giudice Maresca

570
Vincenzo Schiavo e Catello Maresca


Download PDF

Schiavo: ‘Restiamo uniti e sempre al fianco delle imprese’

Riceviamo e pubblichiamo.

Unione, condivisione e legalità: tre parole chiave per uscire in fretta dalla crisi economica e finanziaria generata dal Covid-19.

È in sintesi ciò che è emerso dalla riunione di presidenza provinciale di Napoli di Confesercenti, resa straordinaria dalla partecipazione del magistrato anticamorra Catello Maresca.

A fare gli onori di casa, nella centralissima sede napoletana di Confesercenti, il Presidente interregionale Campania – Molise e interprovinciale, Napoli, Avellino e Benevento, Vincenzo Schiavo.

Collegati via web, invece, i Presidenti di categoria dell’associazione, i vertici delle federazioni verticali e il Presidente nazionale di SOS Impresa, Gigi Cuomo, da anni impegnato in prima linea sul fronte del supporto alle imprese aggredite da racket e usura.

In sede presente anche il Coordinatore Provinciale di Napoli Pasquale Limatola.

Ha detto il Presidente Schiavo:

La nostra struttura confederale è al fianco delle imprese sempre. Soprattutto in un momento di crisi e di incertezza come questo è di fondamentale importanza restare uniti.

Gli imprenditori non devono arrendersi. Non devono sentirsi soli perché Confesercenti non li lascerà soli. La migliore formula per riuscire a risalire la china è la legalità. Attraverso le banche, Confesercenti proverà a cercare altre soluzioni per dare una mano agli imprenditori in difficoltà.

Print Friendly, PDF & Email